Antonino Chef Academy 2021, le nuove puntate su Sky Uno e NOW

Autore

Categorie

Condividi

Al via Antonino Chef Academy 3. A partire da domenica 29 agosto 2021 in prima serata alle 21.15 su Sky Uno andranno in onda le sei puntate della nuova stagione del cooking show condotto da Antonino Cannavacciuolo. Come sempre, i concorrenti sono aspiranti chef, che si contendono un posto nella ambitissima e stellatissima cucina di Villa Crespi.

I concorrenti

Prodotto da Endemol Shine Italy, i partecipanti sono giovani professionisti dei fornelli, di età compresa tra i 18 e i 23 anni. In ogni puntata siederanno tra i banchi della Antonino Chef Academy per imparare le tecniche e i trucchi della cucina. A Cannavacciuolo è affidato, ancora una volta, il doppio ruolo di mentore e professore lungo un vero e proprio percorso formativo che vedrà i concorrenti alle prese con teoria e prove pratiche. Alla fine di ogni prova, a ciascun aspirante chef verrà assegnato un voto, che andrà a comporre la classifica finale. Chi avrà ottenuto il punteggio più basso dovrà abbandonare il programma.

Gli ospiti di Antonino Chef Academy 3

Nel corso delle puntate, la Antonino Chef Academy aprirà le porte a diversi ospiti. Tra gli altri, gli Chef stellati Lorenzo Cogo (2 stelle Michelin), Quique Da Costa (5 stelle), Vincenzo Manicone (1 stella), Floriano Pellegrino (1 stella) e Nicola Somma (1 stella).

E, ancora, il Food Designer Paolo Barichella, il fisico e pioniere della cucina molecolare Davide Cassi, il Miglior Pasticcere dell’Asia 2019 Fabrizio Fiorani, Valeria Margherita Mosca, la Chef Chiara Pavan, il panificatore Eugenio Pol, lo Chef Wicky Priyan, il sommelier del caffè Fabio Sipione, il mastro birraio Antonio Terzi.

Fiorani, Pavan e Pellegrino compongono la  commissione d’esame insieme a Cannavacciuolo e Cinzia Primatesta, moglie dello chef. Il sous chef Simone Corbo, invece, affiancherà Chef Antonino durante tutto il percorso.

Le tre prove da superare

Tre le prove che i concorrenti dovranno superare. Nella prova sulle tecniche da cucina dovranno mettere a frutto quanto osservato durante le lezioni in aula con lo Chef Antonino e tradurlo in ricette. Per il secondo ostacolo torna la sfida in esterna. Per il test fuori sede gli aspiranti chef vengono suddivisi in piccoli gruppi. Alla fine della prova a ricevere il voto non sarà il singolo, bensì il team.

Ultima ma non ultima, il test di approfondimento, ovvero un esame in cui i partecipanti dovranno dimostrare di aver appreso quanto spiegato dagli ospiti. Dunque, l’ultima valutazione sarà quella di Cannavacciuolo, che lo Chef annoterà sul registro in vista poi del verdetto finale.

scritto da

Share