Arisa al Festival di Sanremo 2021 con Potevi fare di più

Autore

Categorie

Condividi

Tra i nomi degli artisti italiani che calcano frequentemente il palco del Teatro Ariston vi è sicuramente quello di Arisa. Dopo la partecipazione nel 2019 con Mi sento bene, al Festival di Sanremo 2021 presenta Potevi fare di più. Scritta da Gigi D’Alessio, la canzone fotografa il momento preciso in cui ci si libera da una relazione tossica.

Protagonista di Potevi fare di più è una donna che prova a porre fine a una storia, in realtà, già finita. Circostanza ricorrente e difficile da accettare. Il tema del brano è di estrema attualità: sempre più spesso si parla di relazioni tossiche, rapporti disfunzionali, storie al capolinea portate avanti per inerzia o per paura. Storie che logorano e lasciano un senso di insicurezza e di vuoto. Si tratta di una storia autobiografica che D’Alessio è riuscito a cristallizzare? Non è (ancora) dato sapere. Intanto la cantante esprime la sua felicità per il suo ritorno della Città dei Fiori.

‘Questo sarà un festival speciale’, dice, ‘perché, al di là di come andranno le cose, sarà il segno della ripartenza. Non vedo l’ora di tornare a cantare e di farlo proprio sul palco dell’Ariston, un palco per me molto importante. Di condividere la sensibilità di un brano come Potevi fare di più’.

Il ritorno di Arisa a Sanremo

Per Arisa è la sesta partecipazione al Festival di Sanremo come cantante. Svariate volte è stata anche ospite e nel 2015, insieme a Emma Marrone, ha affiancato Carlo Conti alla conduzione. Dal 2009, anno del debutto con Sincerità, il suo percorso artistico è stato in discesa, merito delle qualità canore e della capacità interpretativa.

È un’artista a tuttotondo, amata dal pubblico e anche dalla televisione. Ricordiamo la sua esperienza come giudice a X Factor, conclusasi nel 2016. Dopo qualche anno lontana dai riflettori del piccolo schermo, torna all’interno di un talent show, stavolta sbarcando ad Amici. Nella scuola di Maria De Filippi si distingue per il rapporto umano con i suoi studenti e i botta e risposta con Rudy Zerbi.

La battaglia per la normalità

Da qualche tempo, Arisa si batte per l’affermazione della normalità. Su Instagram si mostra senza filtri e senza trucco: un’immagine acqua e sapone che arriva dopo un periodo in cui non ha negato di aver ricorso alla chirurgia estetica. Non solo. Sposa la body positivity, mostra le sue forme e invita tutti a farlo, in barba ai giudizi spietati dei social, dunque della società.

La sua ricerca di normalità e di equilibrio pare essere giunta a termina. Sembra, infatti, che si possa parlare di una nuova Arisa, ovvero di una donna che ha finalmente raggiunto la sua consapevolezza dopo qualche anno di montagne russe, non più disposta a barattare la propria felicità in cambio dell’effimero.

Photo credits: Ufficio stampa, Sarah Purisiol

scritto da

Share