Home TV Conduttori Dalla strada al palco, la scommessa vinta di Nek e di Rai...

Dalla strada al palco, la scommessa vinta di Nek e di Rai 2

0
dalla strada al palco nek rai 2 nek ascolti puntate luglio 2022 ospiti recensione

Rai 2 ha inaugurato la stagione estiva con Dalla strada al palco, nuovo programma dedicato agli artisti di strada, in onda il martedì in prima serata. Prodotto da Stand by me, la conduzione è affidata a Nek, padrone di casa per le 4 puntate da cui è composta questa prima stagione. Sul piano degli ascolti, un esperimento vincente. La prima puntata, trasmessa il 28 giugno, ha totalizzato 1.045.000 telespettatori pari al 7,5% di share. La seconda, trasmessa il 5 luglio, è cresciuta, segnando 1.155.000 spettatori (8,7%).

Nek, perfetto conduttore di Dalla strada al palco

Cantante con trent’anni di carriera alle spalle, da qualche anno Nek sperimenta nuovi registri. In particolare, ha iniziato a prendere confidenza con il nuovo abito da conduttore, dimostrando di saperlo indossare alla perfezione. Dopo l’esperienza in giuria ad Amici 2016, nel 2020 e nel 2021 ha condotto il Best of dei SEAT Music Awards. È nel 2021, però, che lascia intravedere delle spiccate qualità di presentatore. 

L’occasione arriva con Da noi…a ruota libera. A febbraio il programma di Rai 1 in onda la domenica pomeriggio subito dopo Domenica in, ha dovuto fare a meno della sua conduttrice, Francesca Fialdini, a causa della positività al Covid. Per due puntate Nek ha sostituito la ‘collega’, rivelandosi all’altezza del ruolo. Era un conduttore in erba e, invece, ha dimostrato qualità da bravo intrattenitore e padrone di casa. 

In Dalla strada al palco è il conduttore vero e proprio e prosegue la strada intrapresa in questi anni come volto televisivo. È garbato, pacato, simpatico, con la battuta pronta. Sembra a suo agio. Non ci sono tempi morti, riesce a instaurare un ponte immediato con i concorrenti che si avvicendano sul palco, interagisce con gli ospiti della puntata (Biagio Izzo e Francesco Paolantoni nella prima, Tosca D’Aquino e Paolo Conticini nella seconda).

La tensione del primo appuntamento, inoltre, è stata spazzata via da una dose ancora maggiore di grinta mostrata nella seconda. Segno di una scommessa vinta sia per la rete sia per Nek. Non è dato sapere se il cantante di Sassuolo voglia intraprendere in modo stabile la carriera di conduttore. Di certo, avrebbe tutte le carte in regola per farlo, ancor di più – va detto – di tanti presentatori e presentatrici che mancano di appeal e non sono in grado di discostarsi dal gobbo.

Filippo Neviani, invece, dà l’impressione di saper gestire le fila di Dalla strada al palco, seppure con delicatezza e rispetto. Più che comportarsi da padrone di casa, infatti, si mostra al pari di un ospite speciale, stazionando sul palco in punta di piedi, come se non volesse rubare spazio agli artisti che devono esibirsi. Un’eleganza rara in una tv che spesso impone volti privi di talento e programmi privi di idee. Dati Auditel alla mano, il pubblico apprezza l’esperimento di Dalla strada al palco. Forse qualcosa sta cambiando? Chissà. Intanto Rai 2 ha trovato un altro volto su cui puntare.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version