Diana – Principessa per sempre, lo speciale su Canale 5

Autore

Categorie

Condividi

Nel giorno in cui Lady D avrebbe compiuto 60 anni, Canale 5 ricorda la ‘Principessa per sempre‘ con uno speciale del Tg5 che andrà in onda giovedì 1 luglio 2021 in seconda serata. L’appuntamento è fissato per le ore 24:10 circa, subito dopo una nuova puntata di Viaggio nella grande bellezza – Le storie con Cesare Bocci.

Diana Spencer, principessa per sempre

Lo speciale approfondimento del Tg5 sarà condotto da Dario Maltese e verrà trasmesso a poche ore dalla inaugurazione di una statua in memoria della principessa Diana Spencer. L’inaugurazione si terrà giovedì nei giardini di Kensington Palace, a Londra.

Secondo le ultime notizie riportate dalla stampa internazionale, la Regina Elisabetta, il Principe Carlo e Kate Middleton non dovrebbero partecipare alla cerimonia. Pare invece che all’evento saranno presenti i figli William ed Harry.

Gli ospiti dello speciale del Tg5

Al centro del nuovo appuntamento televisivo, curato da Fabio Tamburini, ci saranno servizi, reportage dall’estero e ospiti in studio. Tra questi, anche Massimo Sestini, Manfredi della Gherardesca e Nina dos Santos.

Massimo Sestini è il fotoreporter che per primo al mondo scattò una foto di Lady Diana e di un membro della famiglia reale inglese, in bikini. Manfredi della Gherardesca darà conto dell’ambiente di provenienza di Lady D di quegli anni. Nina dos Santos, giornalista della CNN, proporrà un’analisi della principessa come fenomeno mediatico mondiale.

Chi ha ucciso Lady D?

Nel corso dello speciale del Tg5 sulla principessa Diana ci sarà anche spazio per un reportage realizzato a Parigi. Il reportage documenta l’ultima notte del 31 agosto 1997 e contiene anche la testimonianza di Pascal Rostain.

Pascal Rostain è uno degli autori del libro – inchiesta ‘Chi ha ucciso Lady D?’, scritto insieme a due giornalisti di ‘Paris Match’. Il contenuto del libro fa discutere in quanto smonterebbe la tesi del complotto e rintraccerebbe le cause della morte della principessa del Galles in sfortunate coincidenze legate allo stato dell’automobile, forse guidata ad alta velocità e da un’autista con tasso di alcol ritenuto oltre la soglia.

scritto da

Share