La strada del silenzio, il 27 luglio 2022 la terza puntata su Canale 5

Autore

Categorie

Condividi

La strada del silenzio torna su Canale 5. La nuova serie greca in prima tv rifà capolino in programmazione mercoledì 27 luglio 2022. Qual è la trama per i prossimi episodi in prima serata? E ci sono o no altri attori nel cast rispetto alle prime due puntate sulle reti Mediaset?

La strada del silenzio, la serie tv torna su Canale 5

In onda dalle ore 21:20 del prossimo mercoledì 27 luglio, la terza puntata de La strada del silenzio su Canale 5 si compone di tre nuovi episodi inediti: l’episodio 7 dal titolo in italiano Segreti di famiglia; l’episodio numero 8 intitolato Vecchie storie; l’episodio 9 incentrato sulla figura de L’Orchestratore.

La trama della terza puntata del 27 luglio 2022

Dopo le svolte iniziali per la prima e per la seconda puntata, le anticipazioni per la trama di questo mercoledì sera rivelano di un nuovo appello in televisione per chiedere la liberazione dei bambini rapiti. Ad impreziosire la storia, prima del gran finale in tv, sono però anche la scoperta da parte di Niketas (Yiannos Perlegkas) del tradimento di Athena (Anthi Efstratiadou) e la rivelazione che in realtà il sequestro si leghi ad una sete di vendetta. È così che Michalis (Nicola Papagiannis) si rivolge direttamente al mandante del rapimento, mentre le pressioni da parte di Nasos (Dimitris Lasos) avanzano e la tensione cresce, anche attorno alla figura di Vasilis (Christos Loulis). Che sia lui L’Orchestratore?

Le anticipazioni per gli episodi 7,8 e 9

La polizia decide così di non arrestare i sospettati e di seguire uno dei rapitori. La speranza, infatti, è che l’uomo possa portare le Forze dell’Ordine direttamente nel covo dove si trovano i bambini. D’altro canto, anche Thalia (Penelope Tsilika) indaga per conto suo, mentre invece Spyros (Antonis Cafetzopoulous) cerca di frenare Vasilis. Tuttavia, la salute mentale della madre di Michalis peggiora e la situazione rischia di andare fuori controllo.

Chi è L’Orchestratore de La strada del silenzio?

Cosa c’entra un incidente mortale di 25 anni fa con il rapimento? L’uomo che è morto – questo l’unico collegamento apparente tra i due casi – ha lavorato nelle cave di Spyros e le indagini sembrano portare al nome di Jason. Intanto, Michalis incontra L’Orchestratore e, seppur sotto pressione, riesce ad organizzare la sua fuga. Riuscirà o no ad evitare l’arresto?

scritto da

Share

>