Michele Merlo è morto, Mike Bird di Amici 16 non ce l’ha fatta

Autore

Categorie

Condividi

Michele Merlo non ce l’ha fatta. Il cantante di Amici 16 in arte Mike Bird è morto nella tarda serata di domenica 6 giugno 2021. A renderlo noto, la famiglia in una nota diramata agli organi di stampa. Da diversi giorni Merlo combatteva tra la vita e la morte. Era stato sottoposto a un delicato intervento, in seguito a un’emorragia cerebrale scaturita da una leucemia fulminante.

Nei giorni precedenti al decesso, colleghi artisti e fan hanno espresso solidarietà e sostegno sui social. Purtroppo Michele non ce l’ha fatta e adesso bisognerà fare chiarezza su cosa è accaduto. La famiglia ha raccontato che Merlo accusava forti emicranie da giorni, ma era stato rimandato a casa dopo una visita al Pronto Soccorso.

L’ultimo post su Instagram

Nell’ultimo post su Instagram si legge: ‘Vorrei un tramonto, ma mi esplode la gola e la testa dal male. Rimedi?’. Un triste sfogo che ha trovato risposta nel peggiore dei modi. Michele Merlo aveva partecipato all’edizione 2017 di Amici. Il suo percorso nel talent show di Canale 5 lo aveva visto crescere e conquistare i telespettatori. Giunto al Serale, era stato eliminato poco prima della finale nello scontro con Riki.

Le parole di Michele Merlo dopo l’eliminazione ad Amici

‘E’ finita. E’ stata più lunga di quello che pensassi, sono arrivato contento’, aveva detto subito dopo l’eliminazione. ‘Ci tengo che passi un messaggio importante, che è quello di non mollare mai, anche se hai mille porte in faccia, anche se nessuno ci crede in te, neanche la tua fidanzata. Non mollare mai. L’unica cosa che deve vincere è la verità delle persone prima di essere cantanti. Io ho lottato tanto per farlo capire’.

‘Un anno fa ero tra quei ragazzi che strimpellavano in cameretta, pensando che non sarebbe successo mai nulla, credendo solo in me stesso ce l’ho fatta a fare tutto questo ed è questo che voglio comunicare ai ragazzi che hanno visto Amici. Non è vero che non si può fare nulla, bisogna volerlo veramente fino in fondo e lottare con le unghie e con i denti, perché le cose arrivano e la verità vince. Bisogna dire sempre quello che si pensa, a costo di tirarsi contro il mondo. E’ stato un percorso vero, ho sempre creduto che le crisi fossero momenti stranamente belli piacevoli perché non c’è momento più giusto per essere così tanto lucidi e razionali su quel che devi fare, per cui la scelta che prenderai sarà sicuramente quella giusta. Amici mi ha solamente dato tanto, non mi ha dato nulla. Vado a casa con due spalle larghe e sicuramente con una carica e una consapevolezza che non sapevo di avere. Mi porto a casa un sacco i ricordi bellissimi’.

scritto da

Share