Silent Bob and Sick Budd, Piove ancora è il nuovo album

Autore

Categorie

Condividi

Venerdì 5 novembre è uscito Piove ancora, il nuovo album di Silent Bob. Tra le nuove tracce, anche diverse collaborazioni, tra cui Drast, Emis Killa e Speranza. Il nuovo disco arriva a due anni dal disco d’esordio dal titolo Piano B, che ha totalizzato oltre 50 milioni di ascolti su Spotify. Distribuito dall’etichetta Bullz Records, è prodotto da Sick Budd.

Piove ancora, di Silent Bob & Sick Budd

‘Non sapevo da dove partire per scrivere questo disco’, rivela Silent Bob, classe 1999, all’anagrafe Edoardo Fontana. ‘Continuavo a scrivere pezzi e registrare provini, ma niente andava come doveva e come volevo’, prosegue. Una paura legittima, se si considera che il periodo a cui fa riferimento è il loockdown. Un momento di riflessioni profonde, che ha costretto chiunque a fare i conti con sé stesso.

Nel caso di Silent Bob, l’artista ha affrontato ‘una strana sensazione di fallimento’ che lo ‘perseguita da sempre’. Fino al momento di svolta, ovvero una notte in cui ha ricominciato a scrivere ‘tutto quello che volevo, come volevo, senza più pensare a chi c’era fuori e a cosa volesse da me’, dice.

Piove ancora nasce dopo un periodo di crescita artistica e personale. ‘Ero diverso dagli anni prima. Avevo dentro tutto quello che volevo esprimere’, dice Silent Bob. ‘Ho scavato per mesi dentro di me senza trovare nulla, ma quando stavo per mollare definitivamente, ecco una luce‘.

Ecco, dunque, che l’album si rivela una vera e propria catarsi. ‘Ogni brano è servito a ripulire il disastro che era rimasto, a buttare fuori i vetri rotti e i cocci che si erano accumulati’. Dopo la tempesta, però, esce sempre il sole e Silent Bob lo ha ritrovato nelle nuove tracce: ‘tutto è tornato limpido e pulito’.

Le collaborazioni di Piove ancora

All’interno di Piove ancora, Silent Bob ospita diversi featuring. Con Emis Killa condivide Potevamo, mentre Speranza compare in 9×19 e a Drast affida, invece, Baci di Giuda 

scritto da

Share