Zelig 2022: quando inizia su Canale 5 e il costo del biglietto per le nuove puntate

Autore

Categorie

Condividi

Mediaset non rinuncia alla comicità di Zelig. Dopo il successo dello scorso anno, anche per l’autunno 2022, in prima serata su Canale 5, andrà in onda un nuovo ciclo di puntate. Nel cast, invece, per il ruolo dei conduttori non potrà che esserci la conferma della coppia formata da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada. Quando verrà trasmessa in tv la nuova edizione del programma? Dove si registra la popolare trasmissione del Biscione e con i vari comici sul palco? E quanto costa un biglietto per assistere alle ulteriori registrazioni in teatro?

Quando inizia Zelig 2022 su Canale 5

Secondo le news ufficiali dagli ultimi palinsesti Mediaset, una prima data utile per la messa in onda della puntata iniziale di Zelig 2022 su Canale 5 è fissata per giovedì 10 o 17 novembre. Stando così le cose, dalla prossima metà del mese di riferimento il divertente programma con Bisio capocomico erediterebbe la serata del giovedì da Michelle Impossible & Friends con Michelle Hunziker, la quale a sua volta tornerà in onda sulla scia di Emigratis con i comici pugliesi Pio e Amedeo.

Qual è il teatro dove si registra il programma

Tuttavia, anche per quest’anno Zelig non andrà in onda in diretta tv, ma sarà registrato. Per questa 20esima nuova edizione co-prodotta da Mediaset, le nuove registrazioni si terranno infatti da lunedì 7 novembre 2022 in poi al Teatro degli Arcimboldi di Milano (TAM). Alla data odierna, le date comunicate per le 6 serate da registrare sono: lunedì 7 e martedì 8 novembre; venerdì 11 e sabato 12; mercoledì 16 e giovedì 17.

Quanto costa un biglietto per le nuove puntate

Per assistere a queste ulteriori registrazioni in teatro e come pubblico pagante, si può però già procedere con l’acquisto di un biglietto o di più biglietti. Per partecipare alle registrazioni, v’è infatti la possibilità di comprare almeno un tagliando su Ticketone e al costo di almeno 23 euro.

Chi c’è tra i comici nel cast con Bisio e Incontrada

Intanto, dalla squadra che in genere lavora al successo di Zelig anche per la tv, già fanno sapere che la macchina organizzativa continua con la ricerca di nuovi talenti comici. La conferma arriva da Michele Mozzati, il Michele di Gino e Michele, gli storici papà artistici del famoso programma comico su Canale 5. Scrive infatti Mozzati in un post su Facebook risalente alla data del 2 luglio scorso: «Zelig cabaret: stiamo lavorando per voi. Cresce l’attesa, arrivano anche i più nuovi. Tra qualche mese (pochi) in tv. Come sempre». È questo il contenuto del post con foto e che immortala, tra gli altri, alcuni nuovi volti della comicità italiana come Natalia Vasilishina, Edoardo Mirabella, Vincenzo Comunale, Corinna Grandi e Vincenzo Albano.

Lo Zelig in stile Mediaset fa ascolti anche in replica

Ad oggi, la sensazione è che Zelig, come si fa già notare per l’edizione 2021, quella del ritorno in tv del programma dopo 5 anni di assenza, si presenti come una grande festa premiata dal pubblico a casa. Infatti, non a caso da Mediaset stanno già optando per la replica al lunedì sera dell’ultima edizione su Canale 5.

Da un lato, la scelta di programmazione coincide con una sicura garanzia di ascolti (il 16% di share in estate non fa schifo a nessuno). Forse, però, dall’altro si rischia anche di esporre il format con i comici ad un eccesso di presenza sul piccolo schermo. Se, poi, lo si fa quando mancano soli 3 mesi ai nuovi appuntamenti in prima serata, allora vien da interrogarsi. Sicuri sicuri che vi sia la volontà di ridare smalto a Zelig e per davvero? La storia della Tv insegna. Dietro la pubblica gioia per un ritorno in grande stile, non sempre si nasconde il reale desiderio di tutelare l’arte, in questo caso la comicità. Far ridere, vien da dire, non è mai (stato) così semplice.

scritto da

Share

>