Amici Serale si fa Senior e Maria ancora si diverte – La recensione della prima puntata

Autore

Categorie

Condividi

Amici Serale si fa Senior e Maria De Filippi ancora si diverte. Nonostante siano passati 20 anni dalla prima puntata su Italia 1, a tutt’oggi la conduttrice numero uno di Mediaset se la ride nel realizzare il programma su Canale 5. Nel corso della puntata iniziale di sabato 19 marzo 2022, infatti, la presentatrice dei variegati concorrenti di talento si è anche sganasciata dalle risate e fino a piegarsi in due. Tutta colpa, si fa per per ridere, di Nino Frassica, che in studio ha già trasformato il Serale di Amici nella versione ‘Over’ del talent show!

Amici Serale si fa Senior e Maria si diverte ancora

Come a dire: nonostante gli anni che passano, la stessa Maria De Filippi ancora si diverte e anche parecchio. Anche se infatti è già trascorso un ventennio dalla prima puntata del serale su Italia 1, la conduttrice mariana per definizione proprio non vuole saperne di lasciar perdere i tanti giovani e aspiranti cantanti e ballerini. Anzi, sin da quel Saranno Famosi dell’esordio, poi diventato Amici, l’acqua sotto i ponti continua a passare e sembra scorrere sempre più fluente!

La recensione della prima puntata del 2022

Come tutto sommato fluente è anche apparsa la prima puntata di Amici 2022 –  Serale. Sabato 19 marzo, infatti, i telespettatori su Canale 5 hanno assistito all’ormai rodata sfida a squadre con i professori e i concorrenti nel cast. Ci sono però già state anche le prime e sempreverdi gag con Alessandra Celentano e Rudy Zerbi, or ora anche vestiti da suore. E non è mancata di certo pure la conferma della giuria, mai troppo severa e formata dal trio di giudici altamente competenti:

I giudici di Amici e le gag con professori

  • Stefano De Martino, in questa prima nuova puntata del serale di Amici 21 all’apparenza quasi un co-conduttore;
  • Emanuele Filiberto di Savoia, per cui la classe (di talenti) non è acqua (da tutte le parti);
  • Stash (teoricamente il più preparato dal punto di vista musicale, ma per cui il personaggio tv sembra ancora un po’ troppo legato soltanto al look).

L’assenza di Arisa dal programma

Se proprio va detto, è semmai l’assenza della vulcanica Arisa a farsi ‘vedere’ almeno un po’. E, forse, anche per Lorella Cuccarini si potrebbe pensare ad un ulteriore e diverso coinvolgimento in puntata.

L’annuncio in esterna dell’eliminato

Questo primo Serale di Amici è però apparso praticamente perfetto per quel che riguarda il montaggio. Tant’è vero che anche la conferma dello svelamento in esterna dell’eliminato finale continua a dare il climax giusto allo show.

Lo spettacolo del nuovo direttore artistico

Anche le esibizioni, al netto dei nuovi concorrenti che piacciono al pubblico, chi più chi meno, vanno avanti a mostrare uno sforzo di spettacolarità non indifferente. Tuttavia, l’apprezzabile lavoro del nuovo direttore artistico Stephane Jarny sembra sempre più appropinquarsi alle orme lasciate in studio da Giuliano Peparini.

Il triplice ruolo della conduttrice

Infine, la conduttrice stessa conserva una sorta di triplice ruolo: sa essere assertiva, familiare e all’occorrenza anche un po’ più distaccata. Segno che il successo di Amici, nel corso del tempo anche passato dal martedì al sabato sera, proviene da quello stesso Amici di 20 anni fa e fatto di sognanti ragazzi che aspira(va)no a diventare davvero famosi.

I talenti ‘trovatelli’, come li definirebbe Frassica nel corso di una puntata di Amici Senior, e che nel corso di 20 anni hanno ‘purtroppo’ dovuto rinunciare alla categoria di esibizione della recitazione. Che peccato!

20 anni fa il primo serale su Italia 1

Nelle ultime edizioni di Amici, infatti, gli aspiranti attori nel cast sono spariti. Ciò che invece è rimasto è anche il ricordo di quel primo serale con Marco Liorni, dell’autore di punta e ‘preside della Scuola’ Chicco Sfondrini e del vincitore della primissima edizione su Italia 1, Dennis Fantina, almeno all’epoca tra i ‘Saranno Famosi’.

Scene che riportano la mente a quel martedì 19 marzo 2002, quando tra gli ospiti del primo serale ci fu anche Gino Paoli. In studio, infatti, all’allora aspirante cantante Monica Hill il famoso cantautore ‘con la pallottola nel cuore’ disse anche: ‘Ci vuole passione per fare le cose, non calcolo‘.

Lunga vita ad Amici su Canale 5!

Insomma, a giudicare anche dalla recente rinfrescata per il meccanismo e per i professori nel cast, vien da dire e ancora una volta: lunga vita ad Amici! La strada è lunga, ma la grinta c’è…Sono ragazzi che si fanno avanti nel…2023!

scritto da

Share

>