Jalisse esclusi dal Festival Sanremo 2022 per la 25esima volta

Autore

Categorie

Condividi

Irriducibili e temerari. Sono i Jalisse, esclusi dal Festival di Sanremo per la 25esima volta. A dare la notizia sono stati i diretti interessati tramite il loro profilo Instagram dopo l’annuncio ufficiale dei 22 Big in gara a Sanremo 2022. Il duo composto da Alessandra Drusian e Fabio Ricci ha vinto il Festival nel 1997 con Fiumi di parole, celeberrima hit entrata a gamba tesa nella storia della canzone italiana.

Da allora, però, non sono più riusciti a calcare il palco del Teatro Ariston, nonostante i molteplici tentativi. Già negli anni scorsi avevano fatto sentire la loro voce per esprimere l’amarezza provata dopo ogni bocciatura. Quest’anno le loro rimostranze non sono passate inosservate, anche grazie allo sfogo affidato a Instagram.

Lo sfogo dei Jalisse

‘Lo scorso anno scrissi una lunga lettera sulle 24 consecutive esclusioni dei Jalisse dal Festival di Sanremo. (…) Oggi sono 25 i brani e le esclusioni dal Festival, ma questa volta lascio parlare le persone. (…) La famosa ripartenza non è per tutti. Noi Jalisse non abbiamo spazio sul pentagramma del Festival di Sanremo, ma si può parlare di noi e fare citazioni’.

Lo sfogo è accompagnato dal testo della canzone presentata quest’anno, dal titolo E’ proprio questo quello che ci manca‘. Un testo profondo sul senso della vita, che si conclude con un messaggio di speranza: ‘Se è veramente questo quello che ci manca/torniamo a rivederci come in un vecchio film muto/in bianco e nero c’è il colore del passato/ed il calore del futuro che ci sta aspettando fuori’.

Purtroppo non è bastato per ottenere un posto nella rosa dei cantanti che dall’1 al 5 febbraio si contenderanno il titolo di vincitore del Festival di Sanremo 2022. Dal 1997 a oggi, i Jalisse hanno tentato ogni anno di ritornare all’Ariston, ma ogni anno sono stati respinti. Qualche anno fa, poi, Alessandra Drusian si è presentata alle Blind Auditions di The Voice of Italy, anche lì senza successo. Era il 2014, nessuno dei giudici si è girato e il sogno, ancora una volta, si è spezzato.

scritto da

Share