Curon, su Netflix la serie italiana sul soprannaturale

Autore

Categorie

Condividi

Il 10 giugno debutta Curon, la nuova serie TV di Netflix dedicata al soprannaturale. Girata lo scorso autunno in Val Venosta, in Trentino Alto Adige, e prodotta da Indiana Productions, è un prodotto tutto italiano. Nel cast, Valeria Bilello, Luca Lionello, Federico Russo, Margherita Morchio e Anna Ferzetti.

Sinossi di Curon

La storia prende le mosse dall’arrivo di Anna in città – Curon, appunto – insieme ai due figli adolescenti, Mauro e Daria, rispettivamente Federico Russo e Margherita Morchio. Dopo la scomparsa della donna, interpretata da Valeria Bilello, i due dovranno fare i conti con i segreti nascosti dietro una patina di apparente serenità.

‘Ogni luogo ha un segreto sotto la superficie’, recita infatti il teaser trailer. L’inquadratura fissa sul celeberrimo campanile di Curon lascia pensare che quel luogo, insieme all’acqua che lo circonda, sarà al centro del racconto. Il comunicato stampa recita: ‘Anche sotto la superficie di ciò che conosciamo si nascondono misteri’. Dunque l’acqua e il mistero potrebbero essere al centro del racconto.

Le informazioni divulgate da Netflix sono esigue. Ad oggi è dato sapere che Mauro e Daria entreranno in contatto con un lato della famiglia fino ad allora sconosciuto e dovranno fare i conti con la realtà delle cose. In un viaggio dalla durata di sette episodi, i due andranno alla scoperta di sé stessi e della propria identità.

Photo credits: Netflix 

scritto da

Share