Domina, su Sky la serie tv con Kasia Smutniak imperatrice

Autore

Categorie

Condividi

Kasia Smutniak diventa una potente imperatrice per fiction. L’attrice polacca è protagonista di Domina, la nuova serie tv di Sky, che la vede alle prese con un’inaspettata trama storica, a tratti anche romanzata, e alla guida di un cast dai risvolti marcatamente internazionali.

Domina, la data di uscita su Sky e Now

L’uscita su Sky e Now è ufficialmente fissata per venerdì 14 maggio 2021. Domina è composta da otto episodi e la regia, per la prima parte, è affidata all’australiana Claire McCarthy. La serie si preannuncia un dramma epico e si pone l’obiettivo di esaltare nel dettaglio l’ascesa al potere di Livia Drusilla, la terza moglie di Gaio Ottaviano, primo imperatore di Roma, anche noto come Cesare Augusto.

Si tratta di un’altra delle novità originali di Sky, non a caso prodotta da Sky Studios e Fifty Fathmos, con Cattleya nel ruolo di executive producer service e con Nbc Universal Global Distribution per quanto riguarda la produzione internazionale.

Domina, la trama della serie tv con Kasia Smutniak

Almeno in parte, la trama di Domina corrisponde alla storia di vita di Livia Drusilla, figlia di Marco Livio Druso e imperatrice ‘primadonna’ alle prese con un’assoluta sete di potere dopo la morte di Giulio Cesare.

Livia Drusilla è mossa da una profonda brama di vendetta, volta sia a garantire la successione dei figli al comando dell’impero, sia a restituire il maltolto a chi ha causato la morte del padre assassinato e la sua sofferenza. Ben presto, però, la donna dal piglio deciso scoprirà che non basta di certo il progettato matrimonio con l’uomo che le aveva tolto tutto per non farsi sfuggire dalle mani l’agognato potere, da tempo desiderato anche dagli altri.

Nel cast anche Isabella Rossellini

Nei primi due episodi di Domina, Livia Drusilla da ragazza è interpretata dall’attrice londinese Nadia Parkes, mentre invece nelle restanti puntate a dare volto e voce al personaggio principale della serie è Kasia Smutniak. Insieme a lei, nel cast anche Isabella Rossellini, sul set romano dei Cinecittà Studios nei panni di Balbina e al fianco di tanti altri attori e attrici dai nomi internazionali:

  • Liam Cunningham, nel ruolo di Livio, padre di Livia Drusilla;
  • Matthew McNulty, futuro imperatore Gaio Ottaviano, nei primi due episodi interpretato da Tom Glynn;
  • Claire Forlani, che nella serie intrepreta Ottavia, la sorella di Gaia;
  • Christine Bottomley, Scribonia, la prima moglie di Gaia e acerrima nemica di Livia;
  • Colette Dalal Tchantcho, Antigone, fedele ancella di Livia e sua confidente;
  • Ben Batt, Agrippa, generale, console e amico di infanzia di Gaio Ottaviano.

scritto da

Share