George Clooney divorzia? La maledizione degli scapoli d’oro

Autore

Categorie

Condividi

Secondo il gossip d’Oltreoceano, George Clooney sarebbe procinto di divorziare dalla moglie Amal Alamuddin. Era il 27 settembre 2014 quando la coppia sceglieva Venezia come luogo per convolare a nozze. Tre anni dopo, il 6 giugno 2017, la nascita dei gemelli, Ella e Alexander. Nel mezzo, centinaia di eventi mondani per onorare la facciata pubblica e una vita privata condotta nell’assoluto riserbo.

È proprio a cavallo delle due facce della medaglia che si insinuano le voci di una crisi. Una crisi forse difficile da superare, che starebbe addirittura per sfociare in una separazione definitiva. Non è la prima volta che le malelingue si occupano di Mr Clooney e della sua dolce metà, entrambi ancora in rigoroso silenzio stampa.

La speranza è che si tratti delle solite voci di corridoio, del tutto infondate, e che i due tornino presto a mostrarsi felici e sorridenti davanti ai fotografi. Se così non fosse, se anche George Clooney tornasse single, significherebbe che la maledizione degli scapoli d’oro non ha ancora avuto fine.

George Clooney sex symbol di Hollywood

Insieme a Brad Pitt e Leonardo DiCaprio è stato ed è uno dei sex symbol più ammirati, apprezzati, sognati da milioni di fan in tutto il mondo. Sin dai primi successi grazie a E.R. – Medici in prima linea, il suo sguardo affascinante e garbato, quasi d’altri tempi, gli ha consegnato le chiavi dell’Olimpo hollywoodiano.

In poco tempo, ha conquistato il titolo di uomo più desiderato del mondo. Alla forma, ha accostato la sostanza con una carriera intensa: attore, produttore, regista, sceneggiatore. Due Premi Oscar, cinque Golden Globes e una serie quasi infinita di riconoscimenti. Un uomo dai mille talenti, desiderato, ma ancora in cerca della sua anima gemella.

Dopo alcune relazioni più o meno importanti, tra cui il matrimonio con Talia Balsam, ha conquistato il titolo di scapolo d’oro. Le nozze con Amal Alamuddin hanno fatto pensare: ‘Beh, se la sposa vuol dire che stavolta ha davvero trovato la donna della sua vita’. L’arrivo dei due gemelli, poi, ha posto fine un’epoca. Il lieto fine alla storia di un uomo affascinante, ricco e famoso, a cui la fama, però, non ha regalato la bellezza del grande amore. Una storia persino triste, se si vuole. L’attore più desiderato al mondo in cerca, senza successo, dell’altra parte della mela.

Clooney e gli altri scapoli d’oro

Se il divorzio dovesse essere confermato, George Clooney tornerebbe a indossare le vesti dello scapolo d’oro. Quello che è successo a Brad Pitt dopo la fine del matrimonio con Angelina Jolie.

Che dire, poi, di un altro scapolo d’oro, colui il quale ha fatto sognare un’intera generazione con il cult Titanic? A 45 anni e svariate relazioni nel suo palmarès, Leonardo DiCaprio non è mai convolato a nozze, anzi sembra proprio che se ne guardi bene dal farlo. La relazione con l’attuale fidanzata, Camila Morrone, sembrerebbe andare a gonfie vele, ma chissà che riesca a impalmarlo davvero!

A conti fatti, essere eletti scapoli d’oro non è poi così allettante. Va bene a trent’anni, a quaranta, ma quando si va verso i sessanta si è in cerca di una stabilità. Torna in mente Hugh Grant in Notting Hill quando, davanti a una Julia Roberts innamorata in cerca di una storia normale, risponde: ‘Il fatto è che con te corro un grosso pericolo. Sembra essere perfetta come situazione, ma il mio cuore è relativamente inesperto. Ecco, ho paura che non si riavrebbe se venissi, ancora una volta, messo da parte, cosa che assolutamente mi aspetto che accada. Vedi, ci sono tante, troppe foto di te, troppi film. Tu mi lasceresti ed io rimarrei fregato, per dirla tutta’. E chissà che la solitudine non sia proprio il prezzo da pagare per la celebrità.

scritto da

Share