Il Collegio 5, su Rai 2 gli studenti alle prese con la scuola degli anni ’90

Autore

Categorie

Condividi

Arriva la quinta edizione de Il Collegio, il docu-reality cult in onda in prima serata su Rai 2 con il ritorno di Giancarlo Magalli in qualità di narratore. I 21 studenti protagonisti varcheranno, questa volta, la soglia del Convitto di Anagni e si ritroveranno a dover sottostare agli standard e alle rigide regole degli anni ’90. La grande novità? La presenza di un bidello, interpretato da Enzo Marcelli.

Il Collegio 5 e il viaggio educativo nel 1992

Grande attesa, dunque, per il format ormai cult, che martedì 27 ottobre sbarcherà su Rai 2 in prima serata. Il 1992 si è rivelato essere un anno clou per il nostro Paese. Stiamo parlando degli anni di Mani Pulite, dell’inizio del Tg5, di momenti tragici come l’uccisione dei giudici Falcone e Borsellino. E’ però anche l’anno del multiculturalismo, dell’apertura, del crossover, dei rave del grunge e dell’hip hop, dell’elezione di Clinton, della nascita di internet, dei primi cellulari e del primo sms.

Anche musiche, colonne sonore e gite scolastiche saranno in perfetto stile anni Novanta(due). Si ascolterà in sottofondo Losing My Religion dei R.E.M, si organizzerà una festa finale a tema Le Iene (il celebre film di Quentin Tarantino del 1992), si ospiterà il tenore Marco Chingari che introdurrà gli studenti al bel canto (non a caso il ’92 è l’anno di Pavarotti & Friends).

Seppur si tratti di un periodo non così lontano rispetto alle annate con le quali si sono dovuti confrontare gli alunni delle edizioni passate (anni ’60 e anni ’80), siamo ancora parecchio distanti dalle abitudini e dalle agevolazioni tecnologiche che contraddistinguono la didattica dei giorni nostri. Sarà, dunque, molto divertente e interessante vedere le capacità di adattamento degli studenti.

Il collegio 5 INSEGNANTI Petolicchio Maggi Raina Gottlieb, Callan e Camin

Anticipazioni prima puntata

Come da tradizione, la prima puntata de Il Collegio 5 vedrà protagonista l’atteso e temuto taglio dei capelli. Momento di grande sconforto per alcuni degli studenti, vedendosi costretti a modificare il proprio aspetto per allinearsi con le ‘mode’ collegiali dell’epoca.

Prima, però, la dura selezione che vedrà alcuni ragazzi abbandonare sin da subito l’avventura tra lacrime e delusione: domande di logica e test li metteranno a dura prova.

Tra i docenti, l’immancabile e severa (al punto giusto) insegnante di matematica e scienze Maria Rosa Petolicchio, il professore di italiano Andrea Maggi, Luca Raina, che insegnerà storia e geografia, Valentina Gottlied per educazione motoria, l’inglese David Wayne Callahan e il professore di arte Alessandro Carnevale.

 

Il Collegio nell’anno del Covid-19

Le registrazioni de Il Collegio 5 sono state avviate nel corso dell’estate 2020, seppur in totale sicurezza. L’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese ha, inoltre, costretto il cast a salutare il Collegio Celana di Caprino Bergamasco. La troupe si è infatti spostata ad Anagni, scegliendo come set altrettanto perfetto lo storico Convitto Regina Margherita.

Lunghi imponenti corridoi insiti di storia e bellezza saranno, dunque, la cornice di una nuova edizione del docu-reality più atteso dalla tv. Basato sul format internazionale ‘Le Pensionnat – That’ll teach’em‘, è ormai l’appuntamento preferito degli adolescenti italiani.

 

scritto da

Share