Pinguini Tattici Nucleari, Ahia… è uscito ‘Scooby-Doo’

Autore

Categorie

Condividi

I Pinguini Tattici Nucleari pubblicano ‘Scooby-Doo’, il secondo singolo del disco ‘Ahia’ uscito alla mezzanotte di venerdì 13 novembre. Il loro è un progetto musicale in continuo divenire fatto di ironie e sentimentalismi, di giochi e immense citazioni. Un gran bel progetto, che consacra i Pinguini Tattici Nucleari tra i gruppi (indie?)pop italiani più apprezzati.

Scooby-Doo è il secondo singolo di Ahia! (il disco)

Non poteva chiamarsi diversamente l’album del 2020: Ahia! è, infatti, il nuovo EP dei Pinguini Tattici Nucleari, dall’uscita prevista per il 4 dicembre. Dopo La Storia Infinita, il gruppo bergamasco propone una riflessione differente: spesso i mostri più spaventosi sono comunissime persone con indosso una maschera.

Sulla base di questo importante pensiero, il brano parla di alcune ragazze che Riccardo, il cantante, ha conosciuto e osservato nel corso della sua vita.

‘…Togliamoci la maschera alla Scooby-Doo
Voglio quello che tu non mi mostri
I tuoi demoni e tutti i tuoi mo-stri
Ciò che pensi quando resti muta
Tutti i dubbi su cui sei seduta…’

Il sound è innovativo, è allegro e gioioso, un po’ differente rispetto ai brani precedenti. Si gioca subito sul tempo, e si ha un forte impatto iniziale. Poi si stabilizza, il ritornello entra in testa, e si inizia a canticchiare. È un bel lavoro. E, il loro, è un continuo esperimento di scrittura musicale.

Ahia! (il libro)

Parallelamente all’impegno musicale, il frontman Riccardo Zanotti si è dedicato alla scrittura. Non importava a che ora tornasse dalle prove con la band, non importava quante ore di sonno perdesse: l’importante era ritagliarsi quel posticino della giornata per scrivere. E, forse, ne è valsa la pena.

‘Ahia!’ è (anche) il titolo del romanzo di Zanotti, una storia che parla di un padre e di un figlio. E, dal quel che si può evincere dalla trama, di un pizzico di magia. Ma quella c’è sempre, anche in ogni canzone.

La storia infinita dei Pinguini dopo Sanremo

La partecipazione a Sanremo 2020 fa la fortuna dei Pinguini Tattici Nucleari. La loro Ringo Starr riscontra un enorme successo tanto da ottenere la certificazione di disco d’oro dopo solo un mese.

La pandemia ha risparmiato, per un pelo, il concerto sold out al Mediolanum Forum di Milano. Da lì, il gruppo bergamasco è stato costretto a rivedere tutti gli appuntamenti live in programma. Lo sconforto sembrava aver preso il sopravvento, ma il lockdown si è trasformato in forte ispirazione, momento ideale per scrivere e pensare.

Il 28 giugno esce ‘La storia infinita. Ed è un bella sorpresa. Un brano di ricordi e rimandi immaginari, così ricco di citazioni senza tempo. Richiama il cult Stranger Things, omaggiando una delle sue scene più iconiche della serialità televisiva. Ed è una citazione dentro la citazione, essendo Stranger Things una serie ricchissima di richiami passati.

Il brano ottiene la certificazione d’oro, così come gli altri popolarissimi brani Verdura, Irene, Antartide, Nonono e Lake Washington Boulevard.

Insomma, le premesse per il prossimo disco sembrano veramente buone e si può parlare – per ora – di tanti piccoli capolavori. Chissà, a questo punto, cosa riserverà l’intera playlist di Ahia! (e il titolo è già una garanzia) agli appassionati del gruppo di Bergamo oggi più che mai alla ribalta.

scritto da

Share