Vostro Onore, recensione della serie TV di Rai 1 con Stefano Accorsi

0
vostro onore recensione prima puntata serie rai 1 stefano accorsi
Vostro Onore, recensione della serie TV di Rai 1 con Stefano Accorsi (in foto).

Fino a che punto può spingersi un genitore per salvare il proprio figlio? Vostro Onore, la nuova serie di Rai 1 con Stefano Accorsi, in onda per 4 puntate (8 episodi) da lunedì 28 febbraio 2022, prova a rispondere a questa domanda. Vittorio Pagani è un integerrimo magistrato del Tribunale di Milano che si trova davanti a un bivio: infrangere la legge per salvare il figlio Matteo (Matteo Oscar Giuggioli).

La trama della prima puntata Vostro Onore

Matteo ha 18 anni e non ha ancora la patente. Una mattina si mette alla guida dell’auto della¬†madre, morta anni prima. All’improvviso sfiora una moto e provoca un incidente. Preso dal panico, anzich√© prestare soccorso, scappa. Quando confessa l’accaduto al padre, Vittorio lo trascina in commissariato, ma un attimo prima di farlo entrare, si tira¬†indietro e decide di¬†proteggerlo.

La ragione per cui lo fa riguarda l’uomo investito: Diego Silva, esponente di una pericolosa gang. A quel punto, Pagani dice di aver subito il furto dell’auto della moglie.¬†Chiede aiuto all’amico Salvatore Berto, ispettore della DIA, il quale fa sparire l’auto con la complicit√† di Nino. Il fine ultimo √® tutelare Matteo dalle eventuali ritorsioni del clan.¬†Quando Vittorio pensa di aver risolto il problema, la faccenda si complica perch√© Nino viene arrestato, ma¬†i rilievi effettuati sull’auto dimostrano che non si trovava sul luogo dell’incidente.

Inoltre, due ulteriori fattori rischiano di smascherare il giudice Pagani:¬†viene ritrovato l’inalatore di Matteo e Nino, trasferito in carcere, non √® pi√Ļ convinto di volersi avvalere della facolt√† di non rispondere. Ultimo ma non ultimo, a sgominare la gang Silva anni prima √® stato proprio Pagani e gli investigatori sospettano che si possa trattare di una ritorsione proprio nei confronti del giudice.

Recensione di Vostro Onore

Vostro Onore √® il remake della serie statunitense Your Honor, con Bryan Cranston. Rai 1 mette in piedi un prodotto di qualit√†, certamente coraggioso. Stefano Accorsi √® bravissimo nel ruolo di Vittorio Pagani. Vostro Onore √® un’ennesima prova attoriale riuscita. Tutto il cast √® all’altezza del ruolo e finalmente emergono due elementi.

Il primo, una recitazione credibile, per nulla ‘sospirata’, tipica delle fiction italiane che indeboliscono il risultato finale.¬†Il secondo, l’accento degli attori coinvolti. Vostro Onore √® una serie ambientata a Milano e il cast principale sembra autoctono. In poche parole, non si assiste al diffusissimo effetto cacofonico delle serie ambientate in un determinato territorio, in cui il territorio √® fondamentale per la narrazione, i cui attori¬†provengono da tutt’altra parte con assicurato effetto straniante per chi ascolta.

Soprattutto, la¬†serie pone l’accento su una domanda a cui √® difficile rispondere: cosa si √® disposti a fare per salvare la propria famiglia? La prima puntata di Vostro Onore fornisce una risposta semplice: a tutto. Quali sono, per√≤, le conseguenze? Nel corso dei prossimi episodi si assister√† a un intreccio ancora pi√Ļ fitto, in cui la tensione continuer√† a essere una costante¬†e la posizione del giudice rischier√† di vacillare.

La figura di Vittorio Pagani

La figura di Vittorio Pagani, poi, diventa ambivalente. Ha condotto tutta la propria vita sul filo della rettitudine, alla ricerca della giustizia.¬†Adesso, invece, si trova dall’altra parte della barricata e per riuscire nel suo intento, sfrutta la propria¬†esperienza, le proprie abilit√†, le proprie conoscenze e il proprio potere per non finire nei guai. Se ci riuscir√† o meno non importa. A rilevare √® la psicologia del¬†personaggio.

Da un lato, vi √® un magistrato che decide di infrangere la legge e nel farlo rischia di compromettere per sempre la propria carriera. Dall’altro, un padre assente che¬†si ritrova a dover fare il padre in una circostanza tragica. Un padre, per√≤, che nonostante non sappia adempiere al proprio ruolo genitoriale, sviluppa immediatamente un senso di protezione¬†viscerale verso il figlio.

Vittorio Pagani è un personaggio controverso, che si presta ad ampie critiche. Stefano Accorsi lo riempie di sfumature, pause e sguardi che aggiungono forza al protagonista.

Gli ascolti della prima puntata

Sul piano degli ascolti, Vostro Onore è stato accolto dal pubblico in modo positivo. La prima puntata, in onda lunedì 28 febbraio, è stata seguita da 4.170.000 telespettatori, pari al 18,9% di share, regalando a Rai 1 la vittoria della serata. Su Canale 5, infatti, il Grande Fratello VIP ha totalizzato 3.538.000 spettatori con il 23,04% di share.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui