Gaia Gozzi, Amici e la ‘Genesi’ dell’amore per la musica

Autore

Categorie

Condividi

Gaia Gozzi, vincitrice di Amici 19 è la rivelazione più sorprendente dell’attuale panorama musicale. Nata da papà italiano e mamma brasiliana, la giovane artista racconta il suo amore per la musica nell’album Genesi: tra Chega e Coco Chanel è con grande successo che affronta questo momento di crisi.

Gaia Gozzi, Coco Chanel è la ‘Nuova Genesi’

Coco Chanel è il suo ultimo singolo, gettonatissimo dalle radio nazionali: il brano si distingue per l’eleganza e la ritmica suadente, tipica dell’innovativo stile portato in scena dall’artista italo-brasiliana.

Un brano che racconta un amore distante in tempi di crisi, che racconta un viaggio onirico tra Brasile e Italia. E lo racconta, divertendosi, seduta sul proprio divano, immaginandosi con il proprio compagno in giro, ad esempio, per San Paolo. Lì si perdono, lì litigano, lì si amano.

‘Nuova Genesi’ è la versione fisica della prima pubblicazione digitale ‘Genesi’, dove differenti generi e piaceri si fondono in un unico racconto: è il racconto di un percorso di rinascita personale e artistica contenente le diverse identità che in lei convivono quotidianamente.

Là dentro, anche il già apprezzato Chega, con alle spalle milioni di ascolti e visualizzazioni. Il termine brasiliano significa ‘Arriva’.

Gaia, star dei talent: da X Factor ad Amici

Quasi quattro anni fa Gaia Gozzi era in finale a X Factor 10 come under donna sotto l’ala di Fedez: il primo incontro con il pubblico, le prime esibizioni live sotto i riflettori, i primi cont(r)atti discografici. Forse, però, era ancora troppo presto.

La giovane cantante si è comunque difesa egregiamente sfiorando la vittoria (si è classificata seconda), ma senza, ahimè, avere un degno seguito nell’ambito discografico.

Le soddisfazioni non sono comunque mancate: oltre alla pubblicazione di New Dawns, Gaia ha avuto l’onore di aprire i concerti dell’Oronero tour di Giorgia e cantare la sigla del cartone animato Miracolous.

La (dura) scelta di tentare Amici

Non è stata così semplice e immediata la decisione di tentare un altro talent show come Amici: abbandonata la prima esperienza difesa dalla spensieratezza dei 17/18 anni, per Gaia qualsiasi strada si sarebbe rivelata un’arma a doppio taglio.

Partecipare ad Amici avrebbe significato, sì, una nuova possibilità che avrebbe potuto consolidare un sogno, ma al contempo una vera e propria arma a doppio taglio: se non si fosse distinta sarebbe stata una grande delusione e ancora più difficile sarebbe stato ricominciare. Gaia, però, la scommessa l’ha vinta, trionfando nell’ultima edizione del talent show di Maria De Filippi.

Gaia presenta Coco Chanel a Tu Si Que Vales

La sua ultima esibizione in televisione è avvenuta lo scorso sabato 24 ottobre 2020 sul palco di Tu Sì Que Vales. Per l’occasione l’artista ha presentato il singolo Coco Chanel, cantato e acclamato da tutti i presenti in studio, compresa la ‘Queen’ De Filippi, come la chiama Gaia.

Al termine dell’esibizione, Gerry Scotti le ha proposto di partecipare al programma come imitatrice (essendo una dote dimostrata nel percorso ad Amici) e pronta è stata l’ironica risposta della cantante: ‘Tanto ormai aggiungere un talent in più… cioè…’.

Gaia Gozzi, un po’ di biografia tra gioie e dolori

È stato un percorso tumultuoso quello di Gaia Gozzi, non solo a livello artistico ma anche a livello personale. Nata in Emilia Romagna il 29 settembre 1997 da papà italiano e da mamma brasiliana – con la quale ha un legame molto speciale – la Gozzi decide coraggiosamente di abbandonare le mura di casa all’età di soli 17 anni per intraprendere un percorso di studi negli Stati Uniti.

La musica è sempre stata il fulcro della sua vita, ma volerlo far pesare ai suoi genitori non è mai stata sua intenzione: è per questo che, senza chiedere particolari aiuti economici, intraprende una strada che la porterà ad essere la ragazza che è, con quei drammi essenziali che le permettono di scrivere come scrive oggi.

Una ragazza dalle tante passioni e dalle svariate identità, un po’ cantante, un po’ ballerina, un po’ musicista. Un po’ sportiva un po’ modella. Molto elegante nella sua stravaganza, sia per quanto riguarda l’abbigliamento che… la musica. E agli ascoltatori, quel genere indipendente ai confini con la musica brasiliana popolare piace parecchio!

scritto da

Share