Trashtation Island, le pagelle di Temptation Island – terza puntata del 13 luglio

Autore

Categorie

Condividi

Nella terza puntata di Trashtation/Temptation Island in onda lunedì 13 luglio non possiamo fare a meno di sentire la mancanza del trash che ci regalavano Tommaso e Valentina. Siamo ancora lontani dal livello di disagio di Ciro Petrone (edizione 2019), però qualcosa si muove. Qualcuno avrà meritato la sufficienza? Scopriamolo con le nostre pagelle.

Manuela e Stefano

Stanno bene insieme come il pesce col formaggio. Le offese che si riservano l’un l’altra farebbero rabbrividire persino Vittorio Sgarbi. Vorremmo urlare a Manuela con un megafono che a Luciano interessa solo la promozione a tronista di Uomini e Donne. SVEGLIAAAAAA!

VOTO: 4

Claudia e Ste

Poche cose fanno impazzire Ste come la parola ‘angolo’. Non appena Claudia la pronuncia, Er Puggile sente l’irrefrenabile bisogno di mettere a soqquadro tutto l’Is Morus Relais. Il falò di confronto immediato è sicuramente un’idea degli autori per impedire la distruzione del resort. Questo matrimonio s’ha da fare.

VOTO: 6

Floriana e Federico

Federico apre bocca ed è subito ‘pianeta delle scimmie’. Sicuramente il suo motto è ‘l’ormone fa la forza’. ApMagazine è lieto di aprire una raccolta firme in difesa delle donne che indossano pigiamoni in pile.

VOTO: 3

Jessica e Alessandro

Alessandro continua a manifestarsi in tutta la sua tamarraggine, persino il sacco da boxe ha deciso di lasciarsi cadere dall’albero pur di levarselo dalle balle. Qualcuno gli dica che del suo Range Rover dorato non interessa a nessuno.

VOTO: 2, non ti prendono nemmeno per sponsorizzare fitvia.

Natascia e Alessio

NatasciaconlaSCIAfinale e l’ultimo dei Mohicani continuano ad essere la cosa meno utile mai vista in un programma TV. La frustrazione più grande è dover stare svegli nella speranza che possano fare qualcosa di interessante. Puntualmente, però, questo non accade.

VOTO: n.c.

scritto da

Share