Ultimo torna con il singolo ’22 settembre’ e debutta con la sua etichetta

Autore

Categorie

Condividi

22 settembre è il titolo del nuovo singolo di Ultimo, il cantautore romano che in tre anni si è imposto nella discografia italiana, sbaragliando ogni record. Il video è diretto dagli YouNuts (Niccolò Celaia e Antonio Usbergo) e ha come protagonisti Marco Giallini e Ludovica Martino.

Rilasciato proprio il 22 settembre, segna anche l’inizio di un nuovo percorso. Niccolò Moriconi debutta, infatti, anche come produttore con la sua etichetta, Ultimo Records.

Il nuovo singolo ’22 settembre’

‘Preferisco vivere senza mai più chiedere/preferisco stringere che lasciare perdere’. Inizia così 22 settembre e, sin dalle prime note, è possibile ravvisare lo stile dell’autore: un brano piano e voce che, battuta dopo battuta, acquista forza e raggiunge il suo climax negli acuti struggenti che racchiudono il senso del testo. Consapevolezza, incertezza e speranza che sfociano nel finale in un coacervo di emozioni.

‘Non essere mai affranto se un sogno non si svela/Ho visto gente esclusa ridere a squarciagola’. Ultimo torna non tradendo la propria scrittura. Parla di sentimenti e lo fa con semplicità. La sua forza sta nel raccontare l’amore, la vita, la quotidianità senza orpelli, in modo diretto. È forse questa la ragione del suo successo: un cantautore giovanissimo, distante dalle tendenze del momento, si presenta così com’è. Per certi versi, potrebbe persino sembrare anacronistico: jeans, maglietta e un pianoforte. Niente autotune, niente abiti eccentrici, una vita privata ben separata da quella pubblica, l’esatto contrario di ciò che funziona. Almeno sulla carta.

Invece, decidendo di mantenersi fedele a sé stesso, fa centro. Vi è, poi, una qualità di scrittura che fa sì che chiunque si possa rispecchiare facilmente nelle sue canzoni. È pop, quel pop della migliore caratura che conquista, scala le classifiche e ci rimane.

Ultimo, l’artista dei record

Niccolò Moriconi in arte Ultimo, infatti, non è soltanto un giovane cantante vincitore di Sanremo 2018 e secondo classificato a Sanremo 2019. È anche l’artista dei record. Nato a Roma nel 1996, a soli 24 anni ha già raggiunto traguardi importanti, impensabili per un giovane cantante. Dal 2017, anno d’esordio, a oggi ha ottenuto 35 dischi di platino e 17 dischi d’oro, ha venduto oltre 2 milioni di copie ed è il primo artista nella storia della musica italiana ad essere rimasto in classifica con tre album in contemporanea nella top 10 della classifica settimanale Top of the Music FIMI/Gfk.

Non solo. Nel 2019 è l’artista italiano più ascoltato in streaming su Spotify e Apple Music. Suo anche il disco più venduto dell’anno, Colpa delle favole, mentre Pianeti e Peter Pan entrano nella Top 20 della classifica ufficiale FIMI/Gfk degli album più venduti dell’anno.

ultimo cover 22 settembre singolo

Il tour negli stadi

Il tour negli stadi, previsto per la scorsa estate, è stato rimandato al 2021 a causa dell’emergenza COVID-19. La prima tappa sarà il 4 luglio a Bibione, poi Torino, Napoli, Firenze, Modena, Ancona, Pescara, Milano, Bari, Catania, per chiudere il 18 luglio a Roma, al Circo Massimo.

Con 4 sold out già registrati, per il tour sono già stati venduti oltre 500.000 biglietti. Infine, detiene il primato di più giovane artista italiano di sempre a esibirsi negli stadi.

scritto da

Share