Venti20 Volume 2 dal 25 giugno su TV8 con Alessio Viola

Autore

Categorie

Condividi

Alessio Viola conduce Venti20 Volume 2, in onda venerdì 25 giugno 2021 in seconda serata su TV8. Un viaggio in quattro puntate per capire il presente, partendo dal passato. Un passato non molto lontano, ma abbastanza distante dal mondo di oggi, che ha inizio negli anni Duemila.

Le puntate di Venti20 Volume 2

La nuova edizione del programma di approfondimento succede a Venti20 e Venti20…Quasi 21. #Nelnomedelcorpo è il titolo della prima puntata, incentrata sul culto del corpo. Dai calendari sexy in voga a inizio millennio alle diete, dalla chirurgia plastica a quella estetica, passando dalla passione per i tatuaggi e la moda fluida. Al centro del racconto, anche la lotta al superamento dei generi.

Venerdì 2 luglio sarà la volta di #TuttiDiconoIHateYou, una seconda puntata incentrata sull’odio. Dall’odio razziale a quello religioso, Alessio Viola affronterà una delle piaghe più diffuse e pericolose oggigiorno, in seguito alla nascita della piazza per antonomasia, ovvero i social. Si parlerà di rabbia, di solitudine e di violenza.

La terza puntata, in onda venerdì 9 luglio, è dedicata, invece, al denaro. In #SoldiSoldiSoldi il conduttore analizzerà il fenomeno dei nuovi ricchi, ovvero gli influencer e chi opera nell’industria 4.0 e con le criptovalute. Accanto a chi ha fatto fortuna, Venti20 Volume 2 mostrerà il rovescio della medaglia: i nuovi poveri, ovvero chi, a causa della pandemia, ha perso tutto.

Il titolo della quarta e ultima puntata, su TV8 venerdì 16 luglio, è #GenerazioneZ. Un focus sui giovanissimi, nativi digitali, cresciuti in una società senza paletti, dove le differenze di genere, razza e orientamento non sono altro che un retaggio del passato.

Il ritorno di Alessio Viola su TV8

Dopo l’addio a Ogni Mattina, Alessio Viola tona su TV8 al timone del programma che l’ha visto protagonista già nel 2020. Venti20 è un interessante affresco sull’attualità, grazie alla digressione temporale che caratterizza il format. La forza del programma risiede in due fattori: l’analisi del presente attraverso gli eventi più importanti del recente passato e il padrone di casa. Da sempre, infatti, lo stile di conduzione di Viola è semplice e diretto. L’approccio giornalistico va di pari passo con un linguaggio alla portata di tutti, il tutto condito da una buona dose di simpatia.

scritto da

Share