Adua Del Vesco, vittima o carnefice?

Autore

Categorie

Condividi

Il Grande Fratello VIP 5 prometteva bene sin dall’inizio e sono diversi i personaggi che hanno trovato il modo di emergere grazie alla reclusione nella casa di Cinecittà. Tra questi, spicca sicuramente Rosalinda Cannavò in arte Adua Del Vesco. Attrice di fiction targate Ares, ex fidanzata di Gabriel Garko, ex fidanzata di Massimiliano Morra, grazie al reality ha finalmente iniziato a farsi conoscere dal grande pubblico.

Fino a poco tempo fa, le cronache la ricordavano per i flirt di cui sopra e per la partecipazione a L’onore e il rispetto, Il peccato e la vergogna, Rodolfo Valentino, Furore e altre perle della TV degli ultimi anni. Adesso, invece, il suo personaggio sembrerebbe avvicinarsi a quello delle fondatrici del Me Too, che tre anni addietro hanno fatto tremare le colline attorno a Hollywood, decretando la fine dell’impero Weinstein.

Le accuse di Adua

Parlando con Morra, Adua Del Vesco ha scoperchiato un presunto vaso di Pandora su Ares, la società di produzione di Alberto Tarallo e il compianto Teodosio Losito. Secondo l’attrice, chi faceva parte dell’agenzia era vittima della stessa e doveva sottostare a determinati diktat, pena la perdita del contratto. Parole forti, che hanno alzato un polverone, subito arrestato dalla diffida che Tarallo avrebbe indirizzato a Mediaset.

Il coming out di Gabriel garbo

Per ovviare al veto, Alfonso Signorini ha invitato in puntata Gabriel Garko, il quale – tra un pianto e una sillaba strozzata – ha fatto coming out. Dunque, dopo anni di illazioni, Garko conferma di amare gli uomini. Che novità!, hanno esclamato i più, in particolar modo gli addetti ai lavori, tra i quali la cosa era nota da secoli. Il gesto di Garko è comunque ammirevole se fatto con una finalità sociale, ovvero trasmettere forza a chi è vittima di discriminazioni e pregiudizi.

E la Del Vesco? Adua si è commossa e ha persino pianto davanti alla confessione dell’ex compagno. Subito dopo, entrambi si sono dichiarati liberi, facendo intendere che prima non lo fossero. Al di là della faccenda agenzia, hanno sostanzialmente confessato di aver preso in giro il pubblico. Perché non chiedere scusa o almeno parlarne, anziché fare finta di niente?

Le illazioni su Morra

Una volta archiviata la faccenda Garko, la Del Vesco si è occupata di Massimiliano Morra. In una conversazione con Dayane Mello e Matilde Brandi, dice: ‘È gay’. ‘Per quello non poteva parlare’, le fa eco la Brandi.

Adua Del Vesco: vittima o carnefice?

Rosalinda decide, dunque, di sollevare il velo di Maya e occuparsi di un ipotetico secondo coming out. La domanda è: perché? Nel caso di Garko, è funzionale all’immagine dell’attore sex symbol e, forse, a un ritorno sulle scene. Nel caso di Morra, le opzioni sono due: vendetta o voglia di emergere.

All’inizio del reality, il rapporto tra i due era dominato da vecchi dissapori, causati principalmente dal comportamento di Morra. Dopo l’exploit della vicenda Ares, hanno trovato un punto di incontro e sembrava che la loro conoscenza potesse riprendere da dove si era interrotta. Tirare in ballo l’omosessualità dell’ex potrebbe risultare, invece, come una vendetta servita fredda.

La seconda opzione è la voglia di emergere. Al di là delle copertine costruite ad hoc e della vita privata dei presunti ex, Adua Del Vesco è un personaggio del tutto sconosciuto al grande pubblico, con una carriera da costruire interamente. Gettare ombre sull’ex, però, non è una mossa furba. Qualche puntata fa, rivolgendosi a Morra, ha ribadito più volte: ‘Sono una signora e non dico cosa mi hai fatto’. Adesso pensa bene di entrare a gamba tesa nella sua sfera privata.

Che poi, in fondo, Adua, Adua, Adua, Rosalinda (come l’ha chiamata il bel Gabriel) dovrebbe soltanto essere grata ai suoi due ex, veri o presunti, perché, checché ne pensi, se non fosse stata indicata come fidanzata di probabilmente in pochissimi si sarebbero accorti della sua esistenza.

Sul piano umano, invece, se le accuse rivolte alla Ares dovessero rivelarsi fondate, sarebbe giusto e doveroso indagare. Fino ad ora, però, tutti gli ex colleghi di agenzia smentiscono la Del Vesco e prendono le distanze dalle sue parole. Cautela, convenienza o semplice onestà intellettuale? Non è dato sapere quale sia la verità. Di certo, se Adua volesse davvero scrollarsi di dosso il passato e iniziare un nuovo percorso come attrice, sarebbe il caso di mostrarsi per quello che è. Senza ex fidanzati importanti da chiamare in causa né nomi altisonanti da rinnegare.

Il Grande Fratello VIP è la grande chance per fare finalmente qualcosa con le proprie gambe, senza protezioni esterne. La permanenza nella casa è un ottimo espediente per ottenere nuove opportunità lavorative e far finalmente decollare la propria carriera. Occuparsi, invece, della sfera intima dell’ex è una scelta che le si potrebbe ritorcere contro. Si può fare breccia nel cuore del pubblico rimanendo sé stessi senza dover necessariamente appoggiarsi agli altri. A patto, però, che si abbia davvero qualcosa da dire.

scritto da

Share