Grande Fratello VIP 5, cast forte per un reality sempre più debole…o forse no?

Autore

Categorie

Condividi

Lunedì 14 settembre su Canale 5 parte Grande Fratello VIP. La quinta edizione del papà di tutti i reality show sarà condotta, ancora una volta, da Alfonso Signorini. In studio, nel ruolo di opinionisti, Antonella Elia e Pupo. Il programma torna sulla ammiraglia Mediaset a pochi mesi dalla fine della quarta edizione. Troppo presto? Chissà.

I concorrenti di GF VIP 5

Intanto Mediaset ufficializza i nomi dei concorrenti che, tra meno di una settimana, varcheranno la soglia della celeberrima casa rossa di Cinecittà. Fulvio Abbate, Enock Barwah, Matilde Brandi, Paolo Brosio, Myriam Catania, Patrizia De Blanck, Adua Del Vesco, Denis Dosio, Guenda Goria, Elisabetta Gregoraci, Fausto Leali, Dayane Mello, Massimiliano Morra, Francesco Oppini, Stefania Orlando, Francesca Pepe, Pierpaolo Pretelli, Maria Teresa Ruta, Flavia Vento, Andrea Zelletta, Tommaso Zorzi.

Sulla carta, il cast del GF VIP 5 si presenta bene: nomi di peso, nomi famosi, volti – quasi tutti – conosciuti e amati dal pubblico. A prima vista, i concorrenti vanno a comporre un ventaglio variegato, adatto a diverse fasce di pubblico. Sarà forse questa la carta vincente dell’edizione 2020? 

Le esperienze pregresse dei concorrenti del GF VIP 5

Ancora presto per dirlo. Di certo, Alfonso Signorini ha mischiato abilmente personaggi distanti tra loro, ma quasi tutti, in un modo o nell’altro, connessi al Grande Fratello e ai reality, in generale. Paolo Brosio, Patrizia De Blanck, Guenda Goria, Dayane Mello, Maria Teresa Ruta e Flavia Vento sono ex naufraghi de L’Isola dei Famosi.

Tommaso Zorzi ha debuttato in televisione con il reality di MTV Riccanza, Pierpaolo Pretelli è l’ex di Ariadna Romero, ex naufraga de L’Isola. Myriam Catania è stata sposata con uno dei concorrenti simbolo del GF, Luca Argentero, ed è nipote di Simona Izzo, concorrente a sua volta nel 2017. Vi è, poi, la quota ex fidanzati, ovvero Adua Del Vesco e Massimiliano Morra. La Del Vesco è anche ex di Gabriel Garko, chissà se vi sarà un’incursione del collega de L’onore e il rispetto.

GF VIP foriero di opportunità

Al di là delle vicende personali, che certamente aiuteranno la costruzione delle puntate, è plausibile che siano tutti in cerca di un’opportunità, come nel caso di Denis Dosio, giovane influencer spesso al centro di polemiche social, di Enock Barwah, Francesco Oppini, Francesca Pepe – modella e influencer pressoché sconosciuta – e Andrea Zelletta, ex tronista di Uomini e Donne. O di una nuova vita televisiva, come Matilde Brandi, Elisabetta Gregoraci e Stefania Orlando. Resta un dubbio sull’opinionista in quota Mediaset Fulvio Abbate, sull’attrice Myriam Catania e su Fausto Leali, ormai prezzemolino di reality e talent show. Visibilità? Cachet?

Qualunque sia la risposta, i concorrenti del Grande Fratello VIP 5 sono personaggi avvezzi alle dinamiche dei reality e assidui frequentatori della televisione contemporanea e del suo imprescindibile mordi e fuggi. Il soggiorno nella casa, poi, non è faticoso come quello sull’Isola. Perché, dunque, non accettare?

Il reality nuovo ufficio di collocamento

Negli ultimi anni, il GF Vip si è trasformato in un ufficio di collocamento per vecchie glorie, perdendo la funzione di trampolino di lancio che ha rivestito nelle prime edizioni. I nomi, di volta in volta, presenti nel cast danno la misura anche di come sia cambiata la percezione dei reality. Da programma trash a cui un artista mai avrebbe deciso di avvicinarsi a opportunità di lavoro, potenzialmente foriera di una rinascita mediatica. L’anno scorso è stato il caso di Adriana Volpe, adesso conduttrice di Ogni Mattina su TV8, chissà stavolta chi seguirà le sue orme.

GF, un format usurato?

Alfonso Signorini è alla sua seconda prova da conduttore. Nonostante le critiche iniziali, ha concluso la scorsa stagione con una media di 3.414.000 telespettatori, pari al 18,83% di share. Un bilancio positivo, dunque, specie se si considera che il reality è andato in onda fino ad aprile, in piena pandemia.

Non è dato sapere cosa sarà di questa quinta edizione, tuttavia gli ascolti dimostrano che forse il pubblico non è ancora stanco del Grande Fratello. Mentre oggigiorno i format televisivi si usurano in un battibaleno, il GF resiste. Certo, dopo vent’anni non ha più lo smalto di un tempo, ma, stando ai numeri, forse non è ancora tempo di mandarlo definitivamente in soffitta.

scritto da

Share