Alessandro Cattelan lascia X Factor (e Sky?)

Autore

Categorie

Condividi

Alessandro Cattelan lascia X Factor. L’annuncio arriva in diretta dal conduttore durante la finale di X Factor 2020. Poco prima di proclamare la vittoria di Casadilego, prende qualche minuto per ringraziare Sky, il proprio gruppo di lavoro e il pubblico per i dieci anni trascorsi insieme.

Il discorso di Alessandro Cattelan

È stata la mia ultima puntata di X Factor. Un viaggio molto bello che ho fatto insieme a voi in questi ultimi dieci anni’, dice. ‘I giorni non erano giorni, ma pagine di un libro che stava arrivando alla fine. Mi sono reso conto che non sta finendo un programma, ma un’epoca per me, prosegue, ‘sta finendo un pezzo della mia vita, si cambia pagina’.

Poi la parlantina si arresta per qualche secondo, il tempo di lasciare il posto a un velo di emozione. ‘Non mi capita spesso di rimanere senza parole. Quando pensavo alla fine, me la immaginavo al Forum (di Assago, ndr), con i miei amici e la mia famiglia in camerino. È stato un anno particolare e lo finiamo così insieme’.

Infine, la chiusa, con un inciso rilevante: ‘Per me è arrivato il momento di cambiare pagina e andare avanti. Grazie a tutti per questi dieci anni e buon divertimento. Ci si vede’.

Sky ringrazia il suo volto di punta sui social. ‘Ci hai guidato in 10 anni di momenti epici, risate, performance da togliere il fiato e verdetti che non sono classifiche. Ti ringraziamo per aver fatto la storia di questo programma. Ti vogliamo bene’.

Addio a Sky?

Un annuncio che arriva a sorpresa, ma non troppo. Da anni, infatti, si vocifera dell’addio di Alessandro Cattelan a X Factor e, in generale, a Sky. Nella primavera 2019 il suo nome è balzato agli onori della cronaca per un’ipotetica conduzione del Dopofestival 2020. Trattativa, vera o presunta, evidentemente non andata in porto.

A fine primavera ha lasciato E Poi C’è Cattelan, il late show che si è cucito addosso e che ha contribuito a irrobustire il suo percorso. Il congedo da X Factor adesso fa pensare a un addio più ampio, non solo ai programmi che lo hanno consacrato, ma alla rete di cui è stato il volto per un decennio.

Guardando al panorama televisivo italiano e ricordando i rumors degli ultimi anni, l’ipotesi più accreditata è quella che lo vorrebbe nuovo volto Rai. Chissà, forse è stato corteggiato anche da Amazon e Netflix. Al momento non è dato sapere su quale rete approderà né se prenderà una pausa dalla TV. Se si aprissero le porte della Rai, si potrebbe immaginare una sua collocazione su Rai 2 (la rete ‘giovane’), un po’ meno su Rai 1, a meno che l’ammiraglia non stia pensando di offrirgli un programma ritmato come X Factor o un format sulla falsariga di EPCC, dove ha dato il meglio di sé.

Vi è da dire che Cattelan ha quarant’anni e rientra, da sempre, nel gruppo dei ‘giovani conduttori’ cui gli addetti ai lavori guardano con ammirazione, ma anche con sospetto. In un’ottica ampia, è facile constatare che sia arrivato il momento del grande salto. Un salto che forse avverrà lontano da Sky, o forse no.

Al di là di quel che sarà, è d’uopo sottolineare che è anche fisiologico accusare un po’ di stanchezza dopo un lasso di tempo così lungo. Dieci anni sono tanti e non è semplice mantenere l’entusiasmo del primo giorno.

Intanto Sky dovrà pensare a un degno sostituto per le prossime edizioni di X Factor. Facile a dirsi, un po’ meno a farsi, soprattutto per non creare scossoni al format, a rischio usura dopo ben quattordici edizioni.

 Photo credits: Jule Hering

scritto da

Share