Boomdabash, Don’t Worry (Best of 2005-2020) è il nuovo album

Autore

Categorie

Condividi

Quindici anni di carriera. I Boomdabash festeggiano il traguardo con Don’t worry (Best of 2005-2020), il nuovo album in uscita venerdì 11 dicembre. Anticipato dall’omonimo singolo, la band salentina raggruppa i più grandi successi in una tracklist variegata.

Conosciuti al grande pubblico per confezionare un tormentone dopo l’altro, negli anni hanno accresciuto il proprio successo. Due esempi su tutti: venti dischi di platino raggiunti negli ultimi tre anni e milioni di stream. Numeri importanti che equivalgono a una vera e propria consacrazione.

I successi dei Boomdabash

Don’t worry celebra i quindici anni di carriera, dicevamo. Una carriera iniziata in Puglia e costruita passo dopo passo, traguardo dopo traguardo, grazie anche a fortunate collaborazioni e brani vincenti. Il primo contatto con il grande pubblico avviene al Festival di Sanremo 2019, dove salgono sul palco con Per un milione. Anche in questo caso, risultati straordinari: 4 dischi di platino, 55 milioni di visualizzazioni, ma soprattutto la canzone è la più trasmessa dalle radio. Un successo tangibile, che li consacra.

L’estate precedente, quella del 2018, li aveva visti protagonisti a latere grazie a Non ti dico no, singolo con Loredana Bertè, che ha fatto incetta di successi, tra cui 4 dischi di platino e 55 milioni di visualizzazioni.

Le importanti collaborazioni

In Don’t worry (best of 2005-2020) sono presenti alcune delle collaborazioni che li hanno portati a essere assoluti protagonisti di diverse stagioni. A tre passi da te, Mambo salentino e Karaoke: tre veri e propri tormentoni, featuring Alessandra Amoroso, colonna sonora delle estati italiane.

In particolare, Mambo Salentino ha vinto tre dischi di platino, superando 100 milioni di visualizzazioni su YouTube. Altrettanti dischi di platino per Karaoke, rimasto ai vertici della classifica airplay radio per otto settimane consecutive e il cui video risulta essere il più visto dell’anno. Inoltre, in entrambi i casi, ad accompagnare la ‘fortuna’ del pezzo, il video, con tanto di balletto coreografico, riproposto dagli utenti sui social, tanto da diventare un vero e proprio must.

Molteplici le collaborazioni firmate negli anni. Oltre ad Amoroso e Bertè, anche J-Ax, Jake La Furia, Rocco Hunt e i Sud Sound System. In tutti questi casi, il pregio dei Boomdabash è quello di creare brani che entrano nella testa di chi li ascolta e faticano a uscirne.

La tracklist di Don’t Worry

L’inedito Don’t Worry apre l’album e impreziosisce il lavoro. Un cambio di registro per la band, con un brano innovativo che si discosta dal mondo Boomdabash, che evidentemente è anche molto altro. Qui il reggae si mescola al pop e un coro di bambini accompagna il brano dall’inizio alla fine.

La parola d’ordine è contaminazione e il risultato finale è un brano dolce e avvolgente, che emoziona. Protagonisti del video, un gruppo di ragazzini in fuga dai problemi e in cerca di una realtà migliore, fatta di sorrisi e spensieratezza. Una preghiera rivolta a chi rischia di perdere la speranza, a chi si sente smarrito, a chi si sente schiacciato. Gli altri due inediti presenti in Don’t Worry sono Marco e Sara e Nun Tenimme Paura feat. Franco Ricciardi.

Di seguito la tracklist completa:

  • She’s mine
  • Danger
  • Non ti dico no feat. Loredana Bertè
  • Mambo Salentino feat- Alessandra Amoroso
  • The Message
  • Il solito italiano feat. J-Ax
  • Barracuda feat. Fabri Fibra, Jake La furia
  • Karaoke feat. Alessandra Amoroso
  • L’importante feat. Otto Ohm
  • Pon Di Riddim feat. Alborosie
  • General
  • Portami Con Te
  • Sunshine Reggae
  • Per Un Milione
  • A Tre Passi Da Te feat. Alessandro Amoroso
  • Il Sole D’Oriente
  • Gente Del Sud feat. Rocco Hunt
  • Somebody To Love
  • Un Attimo

scritto da

Share