Antonino Chef Academy 2, Cannavacciuolo torna in aula

Autore

Categorie

Condividi

Il gigante della cucina italiana, Antonino Cannavacciuolo, ritorna sugli schermi con Antonino Chef Academy. Il format, giunto alla seconda edizione, prenderà il via martedì 27 ottobre alle 21.25 su Sky Uno e andrà in onda per sei settimane. Cannavacciuolo sarà il professore nonché mentore di una classe di dieci giovani cuochi tra i 18 e i 23 anni, che si sfideranno a suon di pietanze per conquistare un posto ai fornelli di Villa Crespi, tempio dello chef da due stelle Michelin.

Le prove della Antonino Chef Academy

Anche stavolta, i concorrenti seguiranno le lezioni di Chef Cannavacciuolo, affiancato dal sous chef Simone Corbo. Al termine delle lezioni, si cimenteranno nella preparazione dei piatti sulla base di quanto appreso, al fine di affrontare le tre prove. Ogni prova sarà giudicata con un voto, il concorrente che totalizzerà il voto più basso dovrà abbandonare il programma.

Nella prova Tecniche di cucina, dovranno dimostrare di conoscere le tecniche basilari della cucina e saperle metterle in pratica. Il Test fuori sede vede, invece, una sfida tra piccoli gruppi in cui a emergere è la professionalità. Infine, il Test di approfondimento mira a corroborare quanto appreso a lezione grazie all’intervento dell’ospite di turno.

Gli ospiti di Antonino Chef Academy

Sono diversi gli ospiti che si avvicenderanno nel corso delle puntate. Michelangelo Mammoliti, 2 stelle Michelin, tra i suoi maestri Gualtiero Marchesi e Alain Ducasse. È considerato l’enfant prodige della ristorazione italiana.

La chef Elsa Viana, ambasciatrice della cucina angolana nel mondo, mixa i sapori dell’Africa con quelli scoperti viaggiando da un continente all’altro. Salvatore Tassa, chef self made man, ha trasformato lo trattoria di famiglia in un ristorante stellato, sposando la parola sostenibilità. Fabrizio Fiorani, Asia’s Best Pastry Chef, lavora a Tokyo; Cristina Bowerman, stella Michelin a Trastevere; Ana Roš, prima chef a ottenere due stelle Michelin in Slovenia.

Antonino Cannavacciuolo

Nella Antonino Chef Academy è possibile ravvisare le qualità di Chef Cannavacciuolo che lo hanno fatto amare dai telespettatori sin dal suo debutto nel 2013 con Cucine da incubo. La severità del maestro mixata alla bonomia del bravo pater familias, la cura dei dettagli e la voglia di aiutare chi è in difficoltà.

La sua forza sta nell’essere semplice, nell’approcciarsi ai suoi interlocutori in modo diretto, qualche volta anche bonariamente doloroso (ah, quante pacche sulle spalle a mo’ di rimprovero!). Nei suoi programmi, infatti, fa spesso scivolare delle massime, veri e propri consigli di vita: ‘Se credete in qualcosa, lottate per ottenerla’, ‘In cucina come nella vita bisogna usare ingredienti veri, altrimenti i nostri piatti saranno solo imitazioni di quelli di qualcun altro’, e così via.

Antonino Chef Academy andrà in onda su Sky Uno, sarà visibile su Sky Go e disponibile in streaming su NOW TV.

 

scritto da

Share