Bridgerton 2, il duca di Hastings Regé-Jean Page non ci sarà

Autore

Categorie

Condividi

Duro colpo per i fan di Bridgerton, la serie dei record di Netflix. Regé-Jean Page, l’attore che interpreta il Duca di Hastings, non tornerà nella seconda stagione. La notizia arriva dagli Stati Uniti, precisamente dall’account ufficiale della serie.

Su Instagram si legge che in Bridgerton 2 l’affascinante Simon non ci sarà. Milioni di fan dovranno, dunque, dire addio al carismatico Duca di Hastings, che ha conquistato il cuore della dolce Daphne e non solo. Nel comunicato ufficiale, la produzione della serie targata Netflix afferma che la mancanza di Regé-Jean Page si sentirà, ma fa trapelare che vi è un altro personaggio all’orizzonte, destinato a fare faville.

Il protagonista di Bridgerton 2

Si tratta di Anthony Bridgerton, fratello di Daphne, su cui sarà incentrata tutta la seconda stagione. Pertanto, nonostante lo shock iniziale per l’assenza di Hastings, è probabile che il pubblico si abituerà presto al nuovo protagonista e non rimpiangerà troppo il suo predecessore.

A caldo, la notizia dell’assenza di Regé-Jean Page ha destato sgomento nei milioni di spettatori che hanno apprezzato Bridgerton, fino a farlo assurgere a vero e proprio case study delle vacanze natalizie. Sin dal suo debutto, ha scalato la classifica dei titoli più visti, fino a confermarsi uno dei prodotti più forti di sempre.

Tra verità storiche e licenze poetiche, Bridgerton ha fatto discutere, ha attirato a sé critiche e plauso. Soprattutto, ha creato un nuovo sex symbol: Regé-Jean Page, appunto. Man mano che i giorni passavano, non importava più nulla della trama troppo romantica e del poltically correct. Importava solo della relazione tra il Duca di Hastings e Lady Bridgerton, la coppia più adorata, ammirata e invidiata da Natale all’Epifania.

L’addio di René-Jean Page a Bridgerton

Bridgerton 2 sarà incentrato sulla figura di Anthony Bridgerton, dunque la storia tra Simon e Daphne, ormai felicemente sposati con prole, sarebbe diventata marginale. Troppo poco per un personaggio così forte. Intanto, anche René-Jean Page affida a Instagram il suo messaggio di addio alla serie. Sotto la foto che lo ritrae a cavallo e in abiti di scena, scrive: ‘La corsa di una vita. E’ stato un piacere e un privilegio interpretare il vostro Duca, così come fare parte di questa famiglia e non soltanto sullo schermo’.

Mai dire mai, parola di Shonda Rhimes

Un addio pacifico, dunque, che lascia l’amaro in bocca alla pletora di fan, fiduciosi di ritrovare Simon – e i suoi addominali – nella prossima stagione. Se c’è una cosa che le serie TV insegnano, però, è che non è mai detta l’ultima parola. Ricordiamo che, dopo anni di assenza e soprattutto proteste, anche Derek ha fatto ritorno a Grey’s Anatomy. Mai dire mai, dunque. Specialmente quando c’è lo zampino di Shonda Rhimes.

scritto da

Share