Carolyn Smith, un tornado a Ballando con le Stelle

Autore

Categorie

Condividi

Il 16 novembre 1960 nasce a Glasgow Carolyn Smith, ballerina che, dopo aver girato il mondo grazie al suo lavoro, approda alla televisione italiana. Donna di spettacolo, ballerina, coreografa, è presidente di giuria e preciso e insostituibile giudice tecnico dal 2007 a Ballando con le Stelle.

Integerrima nei giudizi, in ogni puntata tende a stigmatizzare gli aspetti puramente tecnici delle performances. Non cede a personalismi per cavalcare la bagarre, come a volte avviene con i suoi colleghi di giuria. Pregna, infine, di quel rigore e di quella educazione che chi ha studiato danza conosce molto bene.

Le sue valutazioni riflettono una professionalità frutto di decenni e decenni di esperienza. Tutti i concorrenti sono sullo stesso livello, non ha preferenze né antipatie. Anche davanti al ballerino vip meno dotato o più presuntuoso, sprona per fare meglio e non trascende mai. Osserva con attenzione i progressi di ciascuno, talvolta chiude un occhio se intravede pochi frutti a fronte di un impegno evidente. Negli anni si è fatta conoscere e apprezzare dal pubblico di Rai 1, grazie alla sua severità, ma soprattutto alla sua solarità contagiosa.

La British Lady di Ballando con le Stelle

Parlare della British Lady di Ballando con le Stelle vuol dire anche entrare in un difficile cosmo comune a tante donne. Nel 2015 Carolyn Smith scopre di essere malata di tumore al seno e inizia la sua personale battaglia all”intruso’, come lo definisce.

Attraverso i social, racconta i progressi e, qualche volta, i regressi nella cura del male. Svela tutto della malattia sia quando le cose vanno bene sia quando vanno meno bene. Documenta con foto e video e lo fa con grinta e determinazione, certa che sconfiggerà il nemico.

La forza di Carolyn Smith

Carolyn racconta la chemio, i malesseri, le sue tante paure, ma lo fa col sorriso di chi vede il bicchiere mezzo pieno, diventando sprone per le tante donne colpite dalla stessa malattia. Divenuta testimonial dell’AIRC, si spende pubblicamente in campagne di sensibilizzazione sul cancro al seno, invitando le donne a non mollare mai, a combattere l’intruso.

Non ha avuto timore a presentasi, davanti allo schermo, calva in alcune puntate del programma, come a voler normalizzare e semplificare una situazione di per sé molto difficile, ma usa il suo contagioso sorriso per rafforzare le debolezze.

Seguirla sui social, nella rappresentazione del quotidiano, anche nei siparietti con la nipotina Ester, non può non contagiare di positività. Un vero tornado, una forza della natura. È simpatica, gioiosa, con quel meraviglioso accento scozzese che non stenta a scomparire, divenuto nel tempo la sua cifra stilistica.

scritto da

Share