E invece sì, a Sanremo 2021 il ritorno di Bugo

Autore

Categorie

Condividi

Tra i protagonisti del Festival di Sanremo 2020 rientra sicuramente Bugo, al secolo Christian Bugatti. La lite con Morgan in diretta, davanti alla platea e ai telespettatori sconcertati, ha tenuto banco per settimane, forse mesi. Quest’anno torna da solo con E invece sì.

‘E’ una canzone a cui tengo tanto, importante’, dichiara nella clip di presentazione disponibile su RaiPlay. ‘Ha un taglio classico, rientra nel genere della musica leggera italiana’. Per Bugo Sanremo è sinonimo di opportunità: ‘Vivo l’occasione della mia vita con grande trasporto e entusiasmo. Porterò la mia grinta, la voglia di fare, di divertirsi. E’ vero che deve essere rinascita in tutti i sensi e mi auguro che le persone, guardando Il Festival, ritrovino l’entusiasmo, al di là di tutta la negatività che purtroppo ci ha colpito nel 2020′.

La rivincita di Bugo

Una bella rivincita dopo la squalifica della scorsa edizione. Ricordiamo, infatti, che Morgan cambiò le parole di Sincero, la canzone con la quale erano in gara. Bugo abbandonò il palco, abbandonando il collega.

Della vicenda si è discusso ovunque: talk show, carta stampata, testate digital. Chiunque ha avuto l’ardire di risolvere quello che è stato soprannominato Bugo-gate. Il ‘Che succede?’ di Morgan è diventato un meme. Le parole riscritte da quest’ultimo sono entrate nel linguaggio collettivo: ‘Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera, la tua ingratitudine, la tua arroganza, fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa. Ringrazia il cielo sei su questo palco, rispetta chi ti ci ha portato dentro, ma questo sono io’.

Un’accusa forte alla quale Bugo ha risposto voltando le spalle, prima di sparire dietro la quinta. Un epilogo diverso rispetto a quello annunciato settimane prima della kermesse, ovvero la celebrazione dell’amicizia nel senso più alto e più puro del termine. Da lì in poi, è storia. Morgan ha continuato a stare al centro della scena mediatica e, dopo una prima redenzione nei panni di giudice ad AmaSanremo, ha litigato con Amadeus per non essere stato ammesso a Sanremo 2021.

Bugo, invece, è andato avanti per la propria strada, lontano dal caos mediatico dello scorso anno. La rottura con Morgan ha destato scalpore, ma alle accuse non ha mai riposto con altre accuse. Di certo, l’accaduto – benché spiacevole – non gli ha arrecato danno, quantomeno gli è servito per farsi conoscere anche da quella fetta di grande pubblico che non lo seguiva.

In televisione vale tutto, dunque? Non proprio, però bisogna ricordare che, in fin dei conti, è sempre spettacolo. Certo, l’imprevisto – specialmente se di questa portata – non va mai bene, ma se pensiamo che Sanremo 2020 ha preceduto l’inizio della pandemia, allora grazie Bugo e grazie Morgan. Grazie per averci regalato l’ultima settimana di spensieratezza dell’anno.

scritto da

Share