Giusina Battaglia, un’imprenditrice di successo in cucina

Autore

Categorie

Condividi

Giusina Battaglia è una appassionata di cucina, presente da maggio 2020 su Food Network con Giusina in cucina – Gusto e tradizione palermitana, un programma basato sulla cucina palermitana. In ogni puntata ci traghetta nel mondo delle prelibatezze della sua terra.

Passo dopo passo, spiega con semplicità ricette che, di primo acchito, risultano difficili da realizzare. Usa il linguaggio dell’amore che, di norma, semplifica tutto. Sì, l’amore per la cucina coniugato per quello verso la sua Palermo e la sua Sicilia. Qualcuno disse che l’amore rende tutto più facile. Giusina Battaglia ne è testimone culinaria.

Con parole chiare spiega anche la pietanza più complessa, rendendola fattibile anche a chi non ha grande esperienza tra i fornelli. Nel suo programma cucina le ricette classiche della tradizione palermitana, prima, e Siciliana, poi. A volte, osa con rivisitazioni personali, come dice lei ‘alla mia maniera’, che non alterano il risultato finale né dal punto di vista estetico né del gusto.

Il programma è nato in periodo di lockdown, con spostamenti banditi, ed è stato realizzato nella sua cucina con soli due smartphone e un cavalletto. Nonostante ciò, è riuscita a confezionare un buon prodotto, catturando l’attenzione dei telespettatori grazie alle sue prelibatezze.

Una carriera dietro le quinte

Giusina Battaglia non è una cuoca né è cresciuta in cucina, ma ciò che fa è dettato solo dalla passione per i fornelli e dall’amore verso la sua città d’origine. Si può dire prestata al mondo culinario. Da anni, infatti, lavora nel mondo della comunicazione e cura l’ufficio stampa di diversi personaggi, tra cui Antonino Cannavacciuolo e Ficarra e Picone.

Passare da lavorare dietro le quinte a farlo davanti alle telecamere non è impresa facile. Giusina Battaglia, invece, ci riesce, raccontandosi con una chiave quasi sempre vincente: la spontaneità. Accoglie i telespettatori nella sua cucina come se si trattasse di un pranzo tra amici, con i quali chiacchiera e alterna liste di ingredienti a aneddoti privati, spesso della propria infanzia. Il giusto espediente per coinvolgere i telespettatori e trasportarli, seppure idealmente, nella sua Palermo. Il 7 novembre è tornata in onda con le nuove puntate, a conferma che il cooking show è un genere che non conosce crisi.

scritto da

Share