Lui è peggio di me, Giallini e Panariello insieme su Rai 3

Autore

Categorie

Condividi

Giovedì 11 febbraio su Rai 3 partirà Lui è peggio di me, sit-show con Marco Giallini e Giorgio Panariello. Una coppia apparentemente improbabile, per la prima volta insieme. L’uno, comico, showman, cabarettista, individua un personaggio, ne coglie i tratti peculiari e lo trasforma in una macchietta esilarante, L’altro, Giallini, uno degli attori più quotati del momento sia al cinema sia in televisione. Pluricandidato ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento, si distingue, infatti, per le grandi doti recitative che lo consacrano in teatro e sullo schermo.

Giallini e Panariello sono due personaggi agli antipodi, che non hanno nulla in comune, diventati amici quasi per caso. Proprio la loro diversità sarà il punto d’incontro di Lui è peggio di me. Giorgio e Marco sono due vicini di casa, o meglio, di studio. Ciascuno nello stesso momento trasmette uno show diverso dall’altro, divisi solo da una parete. Ciascuno porterà avanti una propria narrazione, con un proprio registro, puntando sulle proprie caratteristiche, ovvero la toscanità e la romanità.

Non mancheranno i monologhi, le gag, le riflessioni e tanti ospiti. Insomma, in Lui è peggio di me si cimentano in un varietà, ciascuno a modo proprio e secondo le proprie caratteristiche, salvo poi trovare una unicità di intenti nel corso della puntata e ritrovarsi più simili di quanto si pensi.

Gli ospiti di Lui è peggio di me

Il programma sarà in quattro puntate. Ospiti della prima saranno: Antonello Venditti, Marracash, Francesco De Gregori, Paola Turci, Kasia Smutniak, Piero Dorfles, Marco Travaglio e Filippo La Mantia. Con i padroni di casa daranno vita a intermezzi musicali. Nello specifico, Panariello si presterà a duettare, mentre Giallini si cimenterà con la batteria e la chitarra.

Il titolo Lui è peggio di me si rifà al film del 1985 con Renato Pozzetto e Adriano Celentano, apprezzato dal grande pubblico. Il programma si preannuncia come un varietà che possiamo definire sperimentale sia per il battesimo della coppia inedita, sia per l’opportunità di trasmettere uno show di questo genere su Rai 3 anziché su Rai 1.

Vi è da dire che Rai 3 sta percorrendo un nuovo corso, iniziato con Qui e Ora con Massimo Ranieri e Ricomincio da RaiTre con Andrea Delogu e Stefano Massini. Di certo, è la rete che più sperimenta e, in questo senso, la direzione di Franco Di Mare sembra avere intrapreso questo cammino.

Photo credits: Matteo Casilli

scritto da

Share