Raffaele Renda, dopo Amici l’album Il sole alle finestre

Autore

Categorie

Condividi

Dopo l’esperienza ad Amici 2021, Raffaele Renda pubblica l’album d’esordio Il sole alle finestre, in uscita venerdì 23 luglio (Isola degli Artisti/Artist First). 7 le tracce presenti: Senza Love, Il sole alle finestre, Focu Meu, Tasto Reset, 7VITE, Rehab e Oro, cover della celeberrima canzone di Mango. Vari gli stili presenti all’interno del disco, che nasce ‘da influenze internazionali, un’unione di tanti ascolti, tra cui Rihanna e Beyoncé’, racconta Raffaele il cantante in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’album.

La genesi di Focu Meu e Rehab

Il pubblico di Canale 5 ha imparato a conoscerlo nella scuola di Maria De Filippi ed è proprio durante il percorso ad Amici che pubblica i singoli Il sole alle finestre e Focu Meu. ‘Focu Meu l’ho scritta in un momento di rabbia, sebbene il messaggio sia positivo, che mi preme sottolineare: siamo noi che scriviamo la storia. Noi giovani possiamo cambiare la storia e non dobbiamo lamentarci del passato che può influenzare il futuro’, spiega.

Sui sogni da inseguire a prescindere, Raffaele si sofferma parecchio, portando il suo esempio. ‘Sono partito da Lamezia, sto inseguendo il mio sogno e piano piano sto raccogliendo i frutti. Bisogna sognare sempre in grande e avere una testa dura, perché le cose arrivano‘.

In merito a Rehab, invece, dice: ‘E’ il pezzo più diverso dell’ep per quanto riguarda stile e linguaggio. Parla di libertà personale, di eliminare i rapporti tossici sia in amore sia in amicizia. E’ un brano molto fresco e ballabile’.

A chiudere, Oro. ‘Mango è un artista che mi ha dato tanto. Lo ascolto da quando ero bambino e sentivo di voler fare un piccolissimo tributo’, prosegue. ‘Ero un po’ titubante a inserirla per troppa riconoscenza, avevo quasi paura di non rendergli giustizia. E’ un grandissimo onore averla nel progetto. Penso che artisti come lui non ce ne siano più, rimane nella memoria di tutti’.

Il sole alle finestre verrà presentato dal vivo lunedì 26 luglio all’Arena Rendano di Cosenza in occasione del #Restartlivefest e Raffaele sarà accompagnato sul palco dalle ex colleghe di Amici Ibla e Giulia Molino.

‘Amici è sempre stato un sogno’

Prima di approdare ad Amici, all’età di 16 anni partecipa a Sanremo Young, ma è il talent show di Canale 5 a forgiarlo. ‘Amici non è una passeggiata. Dopo 6 mesi chiusi in questo ‘esperimento sociale’ è bello tornare alla realtà’, racconta. ‘Mi sento molto più responsabile e più consapevole della strada che voglio percorrere. Sono entrato con uno spirito diverso, più libertino e sbarazzino e sono uscito come un artista‘, prosegue.

Il cantante ammette di aver coltivato da sempre il sogno di entrare ad Amici. ‘Lo guardavo dal divano di casa mia e ho insistito perché avevo il sentore che sarebbe andata così. Non mi sono mai dato per vinto ed è stato bellissimo. Lo rifarei altri 100 volte‘.

raffaele renda cantante amici

Raffaele Renda al Festival di Sanremo 2022?

Dopo l’album d’esordio, Raffaele Renda continua a sognare e a darsi da fare per tramutare il sogno in realtà. Il prossimo obiettivo è il Festival di Sanremo 2022. ‘Sanremo è nei miei piani’, rivela, ‘sto lavorando tanto alla musica, ma penso non serva scrivere pezzi per Sanremo. Deve nascere e poi si capisce cosa farne. Mi piacerebbe tanto, speriamo bene’.

Il cantante, però, ha anche altri progetti. Duettare con Elisa e Sean Paul e andare all’Eurovision. ‘Non mi dispiacerebbe per niente. Dopo il successo dei Maneskin sarebbe bello fare una doppietta’, conclude.

scritto da

Share