Eurovision 2022, Torino città ospitante: l’annuncio ufficiale

Autore

Categorie

Condividi

Habemus città: l’Eurovision 2022 si terrà a Torino. Sarà il capoluogo piemontese a ospitare la manifestazione musicale il prossimo maggio. L’annuncio ufficiale arriva nella mattina di sabato 8 ottobre 2021 direttamente dall’organizzazione. ‘Eurovision 2022 si terrà a Torino’, si legge sull’account ufficiale di Twitter.

Le date di ESC 2022

Insieme all’annuncio della città italiana, Eurovision comunica anche le date. Il 10 e il 12 maggio via alle semifinali; sabato 14 maggio, invece, spazio alla finale. Sul palco dell’Eurovision Song Contest saliranno i Maneskin, ovviamente, vincitori dell’Eurovision 2021 con Zitti e buoni.

Come di consueto, l’Eurovision sarà una tre giorni in cui le diverse nazioni europee (e non solo) si scontreranno a suon di canzoni. Per l’Italia gareggerà il vincitore del Festival di Sanremo 2022.

Eurovision 2022, la diretta TV

Per quanto riguarda la diretta televisiva, è probabile che quest’anno la Rai – a differenza di quanto fatto fino ad ora – decida di trasmettere tutte e tre le serate su Rai 1. In merito ai conduttori, è di oggi l’annuncio-spoiler (o forse boutade) di Mika. Dal diretto interessato ancora nessuna conferma, così come da Rai 1.

Torino, intanto, si appresta ad ospitare la 66esima edizione della competizione. Grazie alla vittoria dei Maneskin, l’ESC torna in Italia per la terza volta, dopo le edizioni del 1965 e del 1991, tenutesi rispettivamente a Napoli e a Roma. Torino l’ha spuntata su altre 16 città italiane, tra cui Roma, Rimini e Milano.

Il commento della Rai

‘Siamo felici che sia Torino a ospitare la prossima edizione dell’Eurovision Song Contest, il festival internazionale amato in tutti i Paesi’, ha commentato Carlo Fuortes, amministratore delegato della Rai. ‘Grazie alla vittoria dei Maneskin, la gara torna in Italia dopo 31 anni, in una città che ha tutte le caratteristiche per ospitare un evento così prestigioso. (…) Da oggi per la Rai e per la città di Torino inizia un viaggio emozionante che ci condurrà a maggio 2022. Una grande sfida per la Rai e per il nostro Paese’, conclude.

scritto da

Share