Scherzi a parte 2021, debutto vincente per Canale 5

Autore

Categorie

Condividi

Ritorno in grande stile per Scherzi a parte 2021. La prima puntata della nuova edizione, in onda domenica 12 settembre su Canale 5 e condotta da Enrico Papi, ha totalizzato ottimi ascolti. 3.505.630 telespettatori, pari al 21,29% di share, contro i 2.404.955 (13,14%) di Rai 1 con Sul tetto del mondo con Alessio Boni e Nicole Grimaudo.

Numeri alla mano, il pubblico ha gradito. Il debutto di Scherzi a parte era atteso sia da pubblico e sia dagli addetti ai lavori, per diverse ragioni. Innanzitutto, perché il format era assente dagli schermi Mediaset dal 2018, edizione condotta da Paolo Bonolis, e bisognava attendere i numeri Auditel per testare l’appeal sui telespettatori. Secondo, per via del cambio del padrone di casa, ovvero il ritorno al Biscione di Enrico Papi dopo l’esperienza fortunata a TV8.

Il surreale scherzo ‘in diretta’ a Orietta Berti

Il ritorno dopo tre anni ha costretto gli autori ad apportare qualche modifica. Oltre agli scherzi tradizionali, vi è uno scherzo di puntata, ‘in diretta’, ovvero in concomitanza con la (registrazione della) puntata. Prima vittima Orietta Berti, che fa il suo ingresso in studio poco prima della sigla finale. L’esperimento è più surreale che credibile, ma la cantante o non capisce lo scherzo o si presta al gioco.

Gli altri scherzi si mantengono sulla scia di quelli che hanno fatto la storia del programma e di quelli – è d’uopo dirlo – ormai sdoganati da Le Iene. Accanto alle vittime VIP, una serie di candid camera interpretate da Carolina Stramare.

Al di là di queste piccole novità, Scherzi a parte si mantiene fedele alla sua struttura originaria. Un fattore che rischiava di non riscontrare il favore del pubblico a causa dell’usura del format e soprattutto della tipologia, dalle sfumature appartenenti a una TV lontana.

Debutto vincente anche per Enrico Papi

Il programma, invece, viene traghettato ai giorni nostri grazie a Enrico Papi. E’ lui il conduttore, burattinaio, narratore, intrattenitore, che con la sua parlantina riesce a dare ritmo al racconto televisivo. Un debutto vincente, che Mediaset commenta in modo positivo.

‘Scherzi a parte è il programma perfetto per esaltare il suo sense of humor e il suo stile di conduzione’, si legge nel comunicato stampa. ‘Una bella serata di tv, della quale Canale 5 è grata agli autori, alle vittime, ai complici e al brillante Enrico Papi’.

scritto da

Share