Carramba che sorpresa!, dal 13 luglio le repliche delle puntate più belle

Autore

Categorie

Condividi

Carramba che sorpresa! torna in tv da stasera, martedì 13 luglio, in prima serata su Rai 1, con le repliche delle puntate più belle. Lo storico programma condotto da Raffaella Carrà ha debuttato per la prima volta nel 1995 e ritorna eccezionalmente in replica in omaggio alla ‘regina della Televisione’, purtroppo scomparsa all’età di soli 78 anni.

Carramba che sorpresa! di nuovo in tv da stasera

E’ il miglior omaggio che si possa fare a Raffaella Carrà, visto che Carramba che sorpresa! è stato uno dei suoi programmi di maggior successo. 26 anni fa, l’amata presentatrice cantava e ballava una sigla che sarebbe diventata storica. Intratteneva e stupiva in tv insieme ad ospiti di caratura internazionale. Inventava un genere tv basato sulle emozioni e che, di lì a poco, avrebbe conquistato tutto il piccolo schermo o quasi.

Le repliche su Rai 1 andranno avanti

Dopo la replica ‘turbolenta’ della prima storica puntata, ritrasmessa la sera della notizia della morte e non senza ritardi a causa di problemi tecnici, Carramba che sorpresa! torna dunque in onda al martedì sera con alcune delle puntate più belle. Quella del 13 luglio 2021 non è però la sola puntata prevista. Ci saranno anche altre repliche e rivedremo importanti ospiti che hanno fatto parte della storia di Carramba. Dopo Carlo Verdone, potrebbe essere anche la volta di Alberto Sordi, Madonna, Robbie Williams, Celine Dion e così via. E’ semplicemente uno spettacolo, vien da dire, rivedere a ‘casa sua’ quel caschetto biondo che purtroppo adesso non c’è più…

Il Foro Italico dedicato a Raffaella Carrà?

Carramba che sorpresa! veniva trasmesso dal Foro Italico di Roma. Ora anche Milly Carlucci, che da lì va in onda con Ballando con le stelle, sta chiedendo a gran voce di dedicare lo studio a Raffaella Carrà. Se l’operazione dovesse andare in porto, un pezzo di Carramba potrebbe restare per sempre impresso nella storia televisiva dell’Italia. La speranza è che sia così. Per Raffaella Carrà e per la Tv che a tutt’oggi ancora rappresenta.

scritto da

Share