Matilda De Angelis tra Hollywood e Sanremo, è nata una stella

Autore

Categorie

Condividi

Il Festival di Sanremo 2021 ha consacrato un vincitore, anzi una vincitrice, Matilda De Angelis. Una giovane attrice pregna di freschezza, talento, ironia, professionalità e vivacità. Ha saputo stare accanto ai due navigati conduttori, interagendo e fondendosi a par loro, senza sbavature e con professionalità, tanta per la sua giovane età.

E’ stata ironica, leggera, si è fatta bonariamente prendere in giro, ha preso in giro, è stata spalla e protagonista. La sua padronanza sul palco non ha fatto trasparire alcuna emozione, che sicuramente c’era, ma ben serbata, a beneficio dello spettacolo come si conviene ad una professionista di lunga data.

Ha indossato la sua età, portando a compimento l’impegno per cui Amadeus l’ha chiamata. Non ha resentato atteggiamenti divistici né comportamenti da bella statuina, come spesso si è visto su quel palco. Semplice, istrionica, simpatica, low profile nonostante la sua ancora breve, ma fulgida carriera.

Matilda De Angelis ha studiato chitarra e violino sin da bambina. A 13 anni ha cominciato a comporre canzoni e a 16 ha fatto il suo ingresso nel mondo della musica con la sua band. Ecco da dove arriva la bravura nella performance con Fiorello sul palco sanremese. I due hanno duetto sulle note di Ti lascerò, storico pezzo di Fausto Leali e Anna Oxa che vinse il Festival nel 1989.

Matilda De Angelis, una carriera da Bologna a Hollywood

La sua natura eclettica, però, non si esaurisce con la musica. Nello stesso periodo in cui comincia a girare con la sua band su e giù per l’Europa, viene catturata dal cinema, quello di serie A. Già con il primo film, Veloce come il vento, di Matteo Rovere, in cui è protagonista insieme a Stefano Accorsi, riceve il Premio Taormina Film Fest come migliore rivelazione.

In pochi anni – ne ha compiuti 25 lo scorso settembre – illumina il suo percorso cinematografico con lavori di spessore, serie TV e videoclip musicali di successo, fino ad arrivare negli States, La Mecca del cinema. Prende parte al film di Netflix L’incredibile storia dell’Isola delle Rose e alla serie TV The Undoing – Le verità non dette, accanto a Nicole Kidman e Hugh Grant. Inoltre, ha da poco finito di girare Di là dal fiume e tra gli alberi, con Liev Schreiber, e a breve sarà sul set di Robbing Mussolini, nuova pellicola targata Netflix.

Una giovanissima attrice italiana lanciata nel cinema internazionale, dunque. Una ragazza con tante frecce nella sua faretra, consacrata già nel cinema e anche dal palco del Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

scritto da

Share