Melissa Satta a Verissimo: ‘La fine del matrimonio un dolore enorme’

Autore

Categorie

Condividi

Ospite di Verissimo nella puntata di sabato 13 febbraio, Melissa Satta siede nel salotto di Silvia Toffanin per parlare della fine del matrimonio con il calciatore Kevin Prince Boateng. Un addio condiviso con i followers attraverso un post pubblicato lo scorso dicembre su Instagram.

‘E’ stata la storia più importante della mia vita’, sottolinea. I due sono stati insieme dal 2011 al 2020. Una lunga unione dalla quale è nato il figlio Maddox di 6 anni e che ha attraversato momenti di crisi.

‘La fine del matrimonio per me è stato un dolore enorme. E’ stato un rapporto d’amore stupendo con difficoltà e cambiamenti‘, dice. ‘Sono felice per tutto quello che ho fatto con lui e lo ringrazierò per sempre’.

Nonostante la rottura, i rapporti tra Melissa Satta e Boateng sembrano distesi. ‘Siamo sereni’, afferma, ‘e abbiamo deciso di prendere ognuno la propria strada. Entrambi ci siamo presi le nostre colpe e responsabilità’.

Melissa Satta: ‘Voglio riprendere in mano la mia vita’

Quando un matrimonio giunge al capolinea, è giusto e doveroso rimettersi in piedi, ancora di più se da quell’amore sono nati dei figli. In merito al loro compito di genitori, la Satta puntualizza: ‘Ci legherà per sempre nostro figlio Maddox. E adesso ho voglia di riprendere la mia vita in mano come mamma e come donna. Ho capito che voglio essere me stessa’. Inoltre specifica di non aver chiuso con l’amore: ‘Desidero ricostruire una famiglia. Maddox mi chiede sempre un fratellino o una sorellina, prima o poi succederà’.

Al momento ricopre il ruolo di opinionista a Quelli che il calcio, ma la domanda sorge spontanea: la ricostruzione comincerà da un ritorno a Mediaset? C’è ancora tempo per pensare a quel che sarà, perché adesso la priorità è Maddox, inizialmente non contento della rottura dei genitori. ‘All’inizio non l’ha presa bene, ma ora vede tutto come una cosa normale’.

Lo sfogo contro il gossip

Infine, Melissa Satta si lascia andare a uno sfogo sulla sua condizione di personaggio pubblico, con tutto ciò che ne consegue. ‘Accetto di essere un personaggio pubblico, ma non capisco quando si cerca di infangare e rovinare la vita delle persone. Non mi piace che mi vengano associati uomini quando non ci sono prove, perché in mezzo possono esserci anche delle famiglie e dei figli. Questo accanimento non lo tollero’.

scritto da

Share