Le Iene in onda con 3 puntate in una settimana: non sarà un po’ troppo?

Autore

Categorie

Condividi

Il detto Less is more non fa per Le Iene? Per la prossima settimana lo storico programma Mediaset, già in genere trasmesso con due puntate in prima serata su Italia 1, va in onda anche con una terza puntata. Non sarà un po’ troppo?

3 le puntate de Le Iene in una sola settimana

Per il prossimo lunedì 15 novembre 2021, alle due puntate de Le Iene del martedì e del venerdì sera si aggiunge anche il primo dei nuovi speciali tv. Conduttori dei vari speciali sono, come ormai noto, gli inviati e le inviate nel cast del programma.

Il 15 novembre 2021 lo speciale su Serena Mollicone

Dalle ore 21:20 di lunedì 15 novembre, infatti, Veronica Ruggeri conduce il nuovo speciale dedicato all’omicidio di Serena Mollicone. Ad oggi, però, il delitto di Arce non è il solo al centro delle puntate extra, previste in palinsesto anche per il mese di dicembre.

Il 16 novembre si va in onda con Ornella Vanoni

Tuttavia, l’appuntamento speciale di lunedì sera (non) va ad intaccare la regolare programmazione riservata a Le Iene. Il prossimo martedì 16 novembre 2021, Mediaset manda in onda anche la nuova puntata del martedì con Nicola Savino e – udite – udite – Ornella Vanoni. Dopo il monologo di Madame e la comicità tutta al femminile di Michela Giraud, l’interprete di canzoni come Tristezza per favore vai via riuscirà o no a ri-portare il sorriso ai telespettatori? 

Venerdì 19 c’è la puntata con gli inviati

Intanto, anche per i venerdì sera continua l’appuntamento con la seconda puntata settimanale de Le Iene, in genere condotta dagli inviati e le inviate nel cast. Peraltro, per venerdì 19 novembre 2021, tra le conduttrici della puntata dovrebbe esserci anche Veronica Ruggeri, già al timone dello speciale di lunedì 15.

Italia Uno sempre più Tele-Iene?

Questo tris di puntate, in onda in maniera più o meno consecutiva, sembra a tratti controverso. Il motivo? Italia Uno, questo è un dato, trasmette il programma 3 giorni su 7 e rischia così di apparire sempre più come una sorta di ‘Tele-Iene’.

Pur riconoscendo alla trasmissione un assetto ormai consolidato, tra servizi iperconfezionati e scherzi ai vip, la sensazione è che, fatte le dovute eccezioni, la scelta delle conduttrici a rotazione non stia così tanto giovando agli ascolti tv. Pare, inoltre, che neppure l’esclusiva intervista ad Amanda Knox abbia portato grossi sobbalzi dal punto di vista dei dati Auditel medi. Come mai?

Effetto overdose per il programma Mediaset?

Se, poi, ci si mettono anche l’addio a Mediaset di Alessia Marcuzzi, lo stop improvviso per Mystery Land o il successo con riserva di Honolulu e Buoni o cattivi, allora oltre ai film in prima tv e in replica – vedi anche l’exploit della novità Rambo 5 – per i telespettatori di Italia 1 non rimane che spremere – o spennare, depennare, fate voi – Le Iene. Non è però che, così facendo, la cosiddetta gallina dalle uova d’oro rischia sempre più l’effetto overdose?

scritto da

Share