Palinsesti Sky 2022-2023, le serie e i programmi in onda in autunno

Autore

Categorie

Condividi

L’offerta televisiva per la prossima stagione prosegue con palinsesti Sky 2022-2023, presentati a Roma mercoledì 13 luglio. Tante le novità, per quanto concerne le serie, e altrettante le riconferme, in particolare per i programmi di intrattenimento. Ad aprire la conferenza stampa, condotta da Alessio Viola, è stata Francesca Michielin, che si è esibita in un medley delle sue canzoni più famose.

Antonella D’Errico, Executive Vice President Programming Sky Italia, ha sottolineato quale sarà la missione di Sky per il prossimo anno. «Essere il luogo dove continuare a trovare il meglio di tv, cinema e documentari. Sembra semplice, ma è un’operazione complessa, che richiede un grandissimo lavoro per continuare a garantire qualità e quantità», ha dichiarato.

I programmi in onda su Sky Uno in autunno 2022

X Factor 2022 condotto da Francesca Michielin 

L’intrattenimento targato Sky per la stagione 2022-2023 prosegue nel solco tracciato da Sky Uno. Torna, dunque, X Factor, condotto da Michielin. In giuria, Fedez, Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Rkomi. Il fischio d’inizio sarà a settembre e D’Errico annuncia che il programma sarà «rivoluzionato». In realtà, già l’anno scorso si è parlato di rivoluzione anche grazie all’abolizione delle categorie, ma il talent show ha continuato a mostrare segni di stanchezza sul piano degli ascolti, e non solo.

In merito alla scelta di Michielin come conduttrice, spiega: «Francesca ha vinto X Factor dieci anni fa e, in qualche modo, lo incarna. Aveva 16 anni, oggi ne ha 26, in questi anni è cresciuta molto. La chiamo ‘piccola stella’ perché ha mille qualità e mille doti». Dal canto suo, la cantante si definisce «sorella maggiore dei concorrenti» e non è stata ancora travolta dall’ansia di prestazione: «Non ho la minima ansia, mi sto molto divertendo ed è bello tornare sul luogo del delitto e vedere tutto da una prospettiva differente».

I programmi confermati, da MasterChef a 4 Ristoranti 

Confermati anche MasterChef – con i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli – e Pechino Express, che ha debuttato su Sky nel 2022. Semaforo verde anche per Quattro matrimoni, Alessandro Borghese 4 Ristoranti, Bruno Barbieri 4 Hotel, Cucine da incubo e Quelle brave ragazze. A tale proposito, Antonella D’Errico anticipa che ci potrebbe essere «qualche novità». 

Il ritorno in TV di Victoria Cabello 

Infine, una notizia tanto attesa quanto auspicata da più parti: il ritorno di Victoria Cabello. Dopo la vittoria di Pechino Express in coppia con Paride Vitali, per la conduttrice è in preparazione un nuovo progetto

Le serie Sky 2022-2023

L’arte della gioia, diretta da Valeria Golino 

Le novità più rilevanti dei palinsesti Sky 2022-2023 riguardano certamente le serie. Tanti i titoli in arrivo, sia dal fronte italiano che da quello internazionale. Si parte con L’arte della gioia, prima serie TV diretta da Valeria Golino, tratta dall’omonimo romanzo postumo di Goliarda Sapienza. «Ho conosciuto Goliarda a 18 anni, quando ho fatto un film con Citto Maselli. Mi faceva da coach perché avevo un accento napoletano. L’arte della gioia è un libro cult in Italia, ma anche in Francia, è stato tradotto in tantissime lingue. Pensavo di farne un film, ma poi ho capito che era una storia troppo orizzontale per rimpicciolirla», ha spiegato l’attrice. Il primo ciak sarà battuto in Sicilia entro la fine del 2022. 

Hanno ucciso l’uomo ragno – La vera storia degli 883

Sydney Sibilia, regista de L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, si cimenta per la prima volta una serie TV. Si tratta di Hanno ucciso l’uomo ragno – La vera storia degli 883, un titolo che chiaramente rimanda al duo d’oro della discografia italiana degli anni ’90, composto da Max Pezzali e Mauro Repetto. Sarà la storia «di due ragazzi e di come la loro straordinaria avventura ha cambiato la musica italiana», annuncia il regista. 

Call my agent – Italia, il remake di Dix pour cent – Chiami il mio agente

I fan di Dix pour cent, la serie francese ambientata all’interno di un’agenzia di spettacoli, aspettano con ansia la quinta stagione. Nell’attesa, potranno approfittare del remake Call my agent – Italia, dal cast stellare

I protagonisti sono Maurizio Lastrico, Michele Di Mauro, Sara Drago, Mariza Ubaldi, Sara Lazzaro, Francesco Russo, Paola Buratto, Paola Kaze Formisano, con Emanuela Fanelli. Come accade nella versione originale, sono diverse le guest star che partecipano agli episodi nei panni di loro stessi. Gli alter ego italiani sono Stefano Accorsi, Paola Cortellesi, Corrado Guzzanti, Matilda De Angelis, Pierfrancesco Favino e Paolo Sorrentino. L’uscita è prevista su Sky e su NOW nel 2023

Dostoevskij e I delitti del Barlume

Filippo Timi è il protagonista di Dostoevskij, diretta dai fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo. «Lavorare con loro è come parlare con uno smeraldo e un rubino, sembrano dei gioielli», ha dichiarato Timi durante la presentazione dei palinsesti. La serie racconta di Enzo, un poliziotto alle prese con le difficili indagini sul serial killer Dostoevskij. La ricerca della verità lo porterà a fare i conti con il proprio passato. Le riprese inizieranno entro la fine del 2022. 

Timi sarà anche nel cast dei nuovi episodi de I delitti del Barlume, in onda su Sky Cinema. «Dopo aver divorziato (da Sebastiano Mauri, nda), ho avuto un momento difficile e mi sono attaccato al lavoro. È una famiglia che dura da 10 anni e ci vogliamo un sacco di bene», sottolinea.

Petra 2 con Paola Cortellesi 

Paola Cortellesi sarà su Sky anche con la seconda stagione di Petra, serie in 4 episodi diretta da Maria Sole Tognazzi. Anche stavolta, le storie sono tratte dai best seller di Alicia Giménez-Bartlett. Nelle nuove puntate, Petra Delicato e il vice Antonio Monte (Andrea Pennacchi) sono alle prese con quattro nuove indagini a Genova. La prima puntata andrà in onda mercoledì 21 settembre su Sky Cinema e in streaming su NOW.

Il grande gioco con Francesco Montanari 

In autunno 2022 su Sky Atlantic e NOW arriva Il grande gioco, serie sul mondo del calciomercato con protagonista Francesco Montanari. Nata da un’idea di Alessandro Roja e prodotta d Luca Barbareschi, nel cast vi sono anche Elena Radonicich e Giancarlo Giannini. Il breve trailer recita: «A calcio ero scarso, però sapevo parlare ai mei compagni. Ecco il mio talento: farmi i ca**i vostri, e sono diventato procuratore». «Non sapevo nulla di calcio e ho dovuto studiare», puntualizza Montanari. «È stata un’esperienza bellissima e il calcio è un pretesto per parlare di altro, di un archetipo familiare».

Django

I palinsesti Sky 2022-2023 annunciano l’uscita nel 2023 di Django, diretta da Francesca Comencini, con protagonisti Matthias Schoenaerts e Noomi Rapace. «È stato tostissimo, ma molto divertente», dice, «il western è un paesaggio mitico dello stato della mente, un mondo pieno di incertezze e di avventure. Il nostro Django (ispirato al’omonimo western di Sergio Corbucci, nda) è fragile e deludente con sua figlia nel cercare una seconda possibilità. Parla di diversità, di mondi che contengono molti colori, molti generi e che sono un punto di forza».

Unwanted

Nella prossima stagione arriva anche Marco Bocci. L’attore sarà il protagonista di Unwanted, serie in 8 episodi in uscita nel 2023 su Sky Atlantic, in cui interpreta il capitano di una nave da crociera. Al suo primo incarico, «si ritrova a salvare migranti dalla Libia e si apre il dilemma più grande: dove portarli?», racconta Bocci. «Non sa che fare, ma quando gli dicono che deve riportarli in Libia si scatena un conflitto». L’attore aggiunge: «Non mi era mai capitato di avere a che fare con un progetto di tali dimensioni, di girare per così tanto tempo. Si sente davvero l’internazionalità».

House of the dragon

Tra i titoli più attesi, vi è sicuramente House of the dragon, prequel in 10 episodi de Il trono di spade. Il debutto è previsto il prossimo 22 agosto su Sky Atlantic, in contemporanea con gli Stati Uniti, e arriverà in Italia sottotitolato.

house of the dragon sky atlantic uscita 22 agosto 2022

Tra le altre serie, A casa tutti bene 2  e Il Re 2

La lunga lista delle serie Sky in onda nella prossima stagione, annunciata ai palinsesti Sky, si conclude con ulteriori titoli, divisi tra novità assolute e ritorni. Tra questi ultimi rientra A casa tutti bene – La serie 2, scritta e diretta da Gabriele Muccino ispirato al film omonimo, uscito nel 2018. Arrivano anche Romulus 2, Christian 2, Il Re 2, Gangs of London 2, The equalizer 2, Transplant 2 e Sanditon 2.

Seguono His dark materials 3, Coroner 4, Succession 4, Yellowstone 5, Outlander 7, The blacklist 9 e Law & Order: Special Victims Unit 24esima stagione. Tra le novità, M. Il figlio del secolo, La città dei vivi, The hanging sun – Sole di mezzanotte, I viaggiatori, Munich games, Harry Palmer – Il caso Ipcress, Babylon Berlin e One Chicago. A questi si aggiunge This England, serie in onda entro la fine del 2022 su Sky Atlantic con protagonista Kenneth Branagh nei panni dell’ex Premier inglese Boris Johnson.

Sky Cinema, tra i nuovi film Rosanero e Beata te

Tra i nuovi titoli de palinsesti Sky 2022-2023, svettano due titoli di Sky Cinema: i film Rosanero e Beata te. Il primo vede come protagonista Salvatore Esposito, nei panni di Totò, un boss emergente della camorra. Per uno strano intreccio del destino, si ritrova in ospedale insieme a Rosetta, una bambina di 10 anni, interpretata da Fabiana Martucci. Entrambi vengono sottoposti a intervento e al risveglio accade l’impensabile: le loro anime si scambiano. Dunque, Rosetta assumerà atteggiamenti da gangster, mentre Totò quelli di una bambina. 

La protagonista di Beata te, invece, è Serena Rossi. Il film è una storia di autodeterminazione femminile, che affronta il tema della maternità. «Marta è una giovane donna, regista teatrale, dalla vita incasinata», spiega l’attrice. «Quando compie 40 anni, al debutto del suo Amleto a teatro, le compare l’Arcangelo Gabriele (Fabio Balsamo), che le dice: ‘Se vuoi, posso farti diventare mamma, vuoi?‘». La donna si prende del tempo per decidere e capire cosa vuole da sé stessa. 

 

Photo credits: Ufficio stampa Sky 

scritto da

Share

>