David di Donatello 2021, i candidati ai Premi

0
david di donatello 2021 candidature matilda de angelis

Anche nell’annus horribilis per il cinema italiano, si lavora all’assegnazione dei David di Donatello 2021. I premi verranno consegnati l’11 maggio in diretta su Rai 1, nella tradizionale serata condotta da Carlo Conti. La Giuria dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello ha individuato cinque candidati per ciascuna delle 22 categorie partecipanti. Come già accaduto per l’edizione 2020, i film in gara sono quelli usciti dal 1° gennaio 2020 al 28 febbraio 2021 non solo nelle sale cinematografiche, ma anche con modalità alternative,.

Nelle 22 cinquine spopola Volevo nascondermi con 15 candidature. Segue Hammamet con 14, Favolacce con 13, L’incredibile storia dell’Isola delle Rose e Miss Marx con 11. Le sorelle Macaluso ottiene 6 nominations, Figli 4, I predatori 3, 18 regali 3, Gli anni più belli 3, Non odiare 3, Tolo Tolo 3, Cosa sarà 2, La vita davanti a sé 2, Lei mi parla ancora 2, Magari 2, Assandira, Lasciami andare, Lontano lontano, Padrenostro, Sul più bello e The book of vision 1.

Tra i candidati spiccano il giovane Pietro Castellitto, adesso su Sky Atlantic con Speravo de morì prima, candidato come Migliore regista esordiente. Luca Medici in arte Checco Zalone, candidato come Migliore regista esordiente per Tolo Tolo e Ginevra Elkann per Magari. Medici è candidato anche per la Miglior canzone originale con Immigrato, colonna sonora di Tolo Tolo.

Tra le nominate per la categoria Migliore attrice protagonista, anche Sophia Loren per La vita davanti a sé, che conquista una nomination anche per la canzone originale Io sì (Seen), candidata ai Premi Oscar 2021.

Nella cinquina della Migliore attrice no protagonista, Benedetta Porcaroli per 18 regali e Matilda De Angelis per L’incredibile storia dell’Isola delle rose. Per la Migliore sceneggiatura originale, anche Lontano lontano.

Le candidature ai David di Donatello 2021

Miglior Film

Favolacce

Hammamet

Le sorella Macaluso

Miss Marx

Volevo nascondermi

Miglior regia

Favolacce – Fabio e Damiano D’Innocenzo

Hammamet – Gianni Amelio

Le sorelle Macaluso – Emma Dante

Miss Marx – Susanna Nicchiarelli

Volevo nascondermi – Giorgio Diritti

Migliore regista esordiente

I predatori – Pietro Castellitto

Magari – Ginevra Elkann

Non odiare – Mauro Mancini

Sul più bello – Alice Filippi

Tolo Tolo – Luca Medici

Migliore sceneggiatura originale

Cosa sarà

Favolacce

Figlia

I predatori

Volevo nascondermi

Migliore sceneggiatura non originale

Assandira

Lacci

lasciami andare

Lei mi parla ancora

Lontano lontano

Miglior produttore

Favolacce

I predatori

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Miss Marx

Volevo nascondermi

Migliore attrice protagonista

18 regali – Vittoria Puccini

Figli – Paola Cortellesi

Gli anni più belli – Micaela Ramazzotti

La vita davanti a s̩ РSophia Loren

Lacci – Alba Rohrwacher

Miglior attore protagonista

Cosa sarà – Kim Rossi Stuart

Figli – Valerio Mastandrea

Hammamet – Piefrancesco Favino

Lei mi parla ancora – Renato Pozzetto

Volevo nascondermi – Elio Germano

Migliore attrice non protagonista

18 regali – Benedetta Porcaroli

Favolacce – Barbara Chichiarelli

Hammamet – Claudia Gerini

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose – Matilda De Angelis

Magari – Alba Rohrwacher

Miglior attore non protagonista

Favolacce – Gabriel Montesi

Favolacce – Lino Musella

Hammamet – Giuseppe Cederna

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose – Fabrizio Bentivoglio

Lacci – Silvio Orlando

Miglior canzone originale

Gli anni più belli – Claudio Baglioni

La vita davanti a sé (Io sì/Seen) – Laura Pausini

Non odiare (Miles away) – Ginevra

Tolo Tolo (Immigrato) – Luca Medici

Volevo nascondermi (Invisible) – LA TARMA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui